La Gazzetta di Sabato 15 Ottobre 2016 titolava: “Impianti sportivi, arrivano i finanziamenti” fra questi anche il campo da rugby di Sperone.
campoFinalmente una bella notizia che evidenzia come, dai progetti finanziati dal Governo Nazionale, attraverso il Coni, si ponga l’attenzione anche per le nostre zone. Effettivamente il campo a Sperone rischiava di chiuidere perchè ormai ridotto all’osso.

campo-0campo61Più volte ho avuto il piacere di parlare con i giocatori e il Presidentre dell’Amatori Rugby Messina, dove appunto venivano fuori quelle che sono le evidenti criticità della struttura sportiva. L’intervento riguarderà il restyling profondo del campo, rifatti spogliatoi e costruita una tribuna coperta da 500 posti. Insomma un vero stadio da rugby.
campo5Quello che però non mi spiego e non ho trovato nessun articolo di riscontro, come si arriverà in questo nuovo impianto, stadio? Le foto allegate dimostrano la reale situazione dell’unico percorso per arrivare alla struttura. Il passaggio obbligatorio è per giocatori, spettatori e squadre ospiti.
Non per essere polemico, ma a questo punto l’Amministrazione Comunale non può restare a guardare, ma deve impegnarsi affinchè quel tratto di strada, che porta al campo, venga reso sicuro e percorribile, ma sopratutto l’attraversamento non può restare cosi. La protezione civile con l’installazione di nuova cartellonistica, vieta l’attraversamento dei passaggi all’interno dei torrenti in caso di allerta meteo e piogge forti. Come dire, noi vi abbiamo avvisato. L’importo previsto è di 1.248.000 euro di fondi nazionali, non cadiamo nel ricolo.

Caro Presidente di Agenzia Giovani Giacomo D’Arrigo: il Presidente Renzi rispetta gli impegni, ma conosce la reale situazione?

Massimo Costanzo consigliere della VI circoscrizione