Sicurezza nelle guardie mediche e nelle strutture di Pronto Soccorso? Ci pensi il Ministro della Salute, certamente non compete a CasaPound. Tanto dichiara Ottavio Terranova, Vice Presidente Nazionale Anpi e Coordinatore Anpi Sicilia, riferendosi ai presìdi a tutela dei medici di turno nelle guardie mediche di Trecastagni e di Gravina di Catania, organizzati da CasaPound. “E’ questo un atto di irrisione degli organismi preposti al mantenimento della sicurezza – spiega Terranova -,  si violano tutte le regole di discrezione e di tutela della vita personale e privata dei cittadini, si infrangono altresì le leggi fondamentali di legalità in vigore nel nostro Paese che, tra l’altro, prevedono in maniera vincolante specifiche normative sulle modalità di attuazione della vigilanza nei luoghi pubblici e privati, con l’uso di personale specializzato e la preventiva concessione di apposite licenze da parte delle prefetture. Pertanto, poiché suddetti presìdi sono totalmente illegali, richiediamo l’intervento immediato degli organismi giudiziari e di mantenimento dell’ordine pubblico al fine di rimuovere con immediatezza i bivacchi che nelle ore notturne sono praticati a ridosso di tutti i luoghi sanitari della provincia di Catania”.