Stefano D’Andrea: “Sovranismo e sovranista sono due neologismi che noi abbiamo individuato e definito per designare l’istanza di riconquista della sovranità da parte del Popolo e dello Stato italiani e, in definitiva, l’aspirazione ad una piena applicazione della Costituzione repubblicana del 1948.
La nostra analisi muove dalla constatazione che sussiste un irrimediabile contrasto tra la Costituzione (in particolare tra il Titolo III dedicato ai rapporti economici) e i Trattati europei, in ragione del quale, da ormai più di venti anni, Parlamento e Governo italiani svolgono il diritto europeo, anziché il diritto costituzionale dei rapporti economici.
Fra il novembre 2011 e il marzo 2012 abbiamo ideato e costituito l’ARS–Associazione Riconquistare la Sovranità, con lo scopo di organizzare una rete di persone intenzionate a riconquistare la sovranità politica ed economica del nostro Paese, al fine di costituire il primo partito politico sovranista italiano. Il 5 giugno del 2016 lo scopo dell’associazione è stato raggiunto ed abbiamo fondato il FSI–Fronte Sovranista Italiano, partito politico che ha come programma la realizzazione del modello economico sociale delineato nella nostra Costituzione, basato sulla piena occupazione”.

Nella foto scattata in Piazza Stesicoro (Catania) domenica 4 novembre 2018: Bruno e Paolo, militanti del FSI di Catania