Ci troviamo a Sant’Agata, all’inizio della “Pista ciclopedonale” realizzata dall’Amministrazione Accorinti grazie ad un finanziamento precedente.

L’impatto è decisamente desolante per quanto riguarda la pulizia, la manutenzione del verde, la scerbatura, mentre la natura continua a regalarci un panorama unico ed invidiabile: una ricchezza che il governo della città continua a sottovalutare ed a sprecare.

Un panorama stupendo che tutti ci invidiano…. ma ecco che siamo giunti nei pressi della stele che ricorda i caduti del villaggio Pace.
Lo stato di abbando è anche un insulto ai nostri morti !

Per oggi ci fermiamo qui nella speranza che la Giunta De Luca batta un colpo, che la Circoscrizione si ricordi di non esserere un elemento “decorativo” della politica, che il Consiglieri comunali ricordino tutti, e non solo alcuni, i propri compiti di vigilanza ed indirizzo.

Appuntamento alla prossima puntata per proseguire una passeggiata fra bellezza ed incuria