Totò Cardinale, fondatore di Sicilia Futura
“Apprezziamo l’iniziativa dell’on. Raciti intesa a consolidare l’alleanza di centrosinistra attraverso un accordo programmatico con Alternativa Popolare sulla scorta di quanto già sperimentato con successo a Palermo nelle scorse amministrative.
In questa direzione ci stiamo spendendo con convinzione ed impegno recuperando anche l’area Pisapia-Tabacci, che ha già offerto la propria disponibilità con concrete a apprezzabili proposte al tavolo
programmatico presieduto da Leoluca Orlando.
In quella sede sarà oltremodo utile il fattivo e l’importante contributo che saprà offrire Ap per la definizione di una piattaforma programmatica in netta discontinuità con il passato che riesca a parlare ed a convincere i siciliani”.

.

“Ormai c’è una linea tracciata e condividiamo come Raciti del Pd l’esigenza di sottoscrivere il programma elettorale per le elezioni regionali del 5 novembre, prima possibile.
Occorre anche il metodo per definire rapidamente il quadro delle liste e l’indicazione del candidato alla Presidenza della regione. Il nostro rapporto col Pd consente di tenere salda l’alleanza che governa il Paese.

Chiaramente si deve arrivare ad una sintesi che individui chi sottoporre al giudizio dei Siciliani per guidare il governo regionale.
Noi siamo pronti a lavorare immediatamente e non siamo in vacanza proprio per fare la scelta migliore”.
Lo afferma Marco Forzese, capogruppo dei Centristi per la Sicilia all’Assemblea regionale siciliana.