Nel “Museo Avignone” all’interno della Basilica di S. Antonio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del sito archeologico di Largo Avignone, “Tomba a Camera IV – II sec.a. C.”, recentemente oggetto di un progetto di recupero e valorizzazione.

L’iniziativa, avviata nell’ottobre 2016 su input della Commissione Cultura del Consiglio Comunale ed immediatamente sostenuta ed agevolata dalla Soprintendenza ai BB. CC. AA. e dall’assessorato comunale alla Cultura, è stata sviluppata con il contributo del Lions Club “Messina Host”, dell’“Archeotouch srl”, del Liceo Artistico Statale “E. Basile”, del Movimento “Vento dello Stretto”, e delle associazioni Atreju, la Compagnia degli Studenti”, “Fare Verde – Onlus”, “Amici del Museo”, “Compagnia Rinascimentale della Stella”.

All’incontro erano presenti l’assessore regionale ai Beni Culturali, Carlo Vermiglio; il soprintendente di Messina, Orazio Micali; il presidente della VIII Commissione consiliare Cultura, Piero Adamo; la presidente dell’associazione aRteventi, Daniela Ursino; la preside dell’istituto Basile, Giuseppina Prestipino; il rettore della Basilica di S. Antonio, Padre Mario Magro; ed i rappresentanti delle associazioni che hanno permesso le attività di riqualificazione