Dovevano servire ad arginare l’erosione della costa ed a proteggere le abitazioni …

In Commissione si è affrontata la “strana storia” dei “massi di Giampilieri

Dall’audizione dei tecnici comunali una sola verità: i soldi erano pochi per realizzare un’opera utile e quindi … come al solito ci si arrangia..

Dalla parte dei cittadini  un’altra verità o un sospetto: i soldi sono pochi ed allora facciamo un’opera inutile.. inutile per la salvaguardia vera della costa e delle abitazioni, ma sempre utile per qualche Ditta, Direttore lavori e Rup…
Illuminante invece la spiegazione fornita dall’ing. Passaniti, uno dei proprietari delle case in pericolo

Intanto l’unico risultato, oltre quello economico, è un paesaggio deturpato, un rischio inalterato e la drastica divisione dai cittadini dal loro mare!

Sarcastico il commento dell’on. Germanà, già intervenuto sull’argomento: “I massi di Giampilieri sono stati spostati a mare. Mi chiedo e vi chiedo : è possibile nel 2017 anche solo pensare un’opera di protezione fatta in questo modo scriteriato e oltretutto con massi di cemento armato ? A questo punto manca solo chiamino i writers per un bel murales così sarà un’opera che incarnerà appieno l’amministrazione Accorintiana.