Il neo Assessore alla Cultura ed all’Istruzione Alagna ha incontrato oggi i lavoratori delle “mense scolastiche” senza lavoro.

Con loro ha avuto un confronto sereno e senza politichese.
Alagna ha sottolineato che, anche se le mense non sono un obbligo di legge, lui è impegnato a risolvere il problema come se l’obbligo esistesse, nell’interesse dei lavoratori e dei bambini.

Alagna ha utilizzato la famosa frase “ci metto la faccia” e vogliamo crederci facendo finta di non ricordare quante volte il suo Sindaco ha detto “ci metto la faccia” sui bilanci presentati l’ultimo giorno utile e pieni di lacune.

Vogliamo fare una scommessa e dare fiducia al giovane assessore: Alagna non è Accorinti.