Il Consigliere Claudio Cardile, Capogruppo del Partito Democratico, considerato:

“che l’alveo del torrente in Via Primo Molino, a Bordonaro, viene costantemente utilizzato come discarica di inerti;

che la discarica crea problemi di viabilità e di sicurezza;

che l’area in questione è localizzata nei pressi dell’ingresso di una scuola elementare;

che personale qualificato deve periodicamente provvedere a ripulire il sito e che l’ultimo intervento è stato effettuato recentemente;

che nei giorni scorsi nel sito in questione ignoti hanno depositato serbatoi in amianto;

che l’Amministrazione comunale, nella persona dell’Assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua, aveva garantito il proprio impegno per l’installazione di un impianto di videosorveglianza nel sito suddetto”, ha presentato una onterrogazione al Sindaco per conoscere lo stato dell’iter per l’installazione delle telecamere promesse