“Io sogno una Sinistra femminista”, dichiara l’onorevole Laura Boldrini a Catania, intervenendo alla prima assemblea regionale del movimento politico “I 100 passi” fondato da Claudio Fava.

Ben altro che femminismo! La gente comune chiede un reddito da lavoro senza dover pagare lo scotto della mobilità. Non per mera coincidenza poco distante da Catania, ad Acireale, cento giovani alzano il capo nell’imminenza delle elezioni amministrative. “Siamo un gruppo di persone laureate, alcuni già lavorano altri sono disoccupati, di età compresa tra 18 e 36 anni” – ci spiega uno di loro, Paolo Pennisi –  “uniti per chiedere lavoro senza dover necessariamente migrare”.