Cateno De Luca (Candidato all’ARS ed a Palazzo Zanca), oggi a Piazza Cairoli, con idee che faranno molto discutere e relativo show finale

Perchè mi candido all’ARS

Intervista

Ci sarà tempo per discutere pacatamene nel merito le “proposte” del candidato De Luca.
Per quanto riguarda la sua “riforma burocratica” però vorremmo sottolineare che alla luce delle affermazione di Crocetta e (sottovoce) di molti dirigenti di Partito si andrà verosimilmente verso la rinascita “vecchio stile” delle Province con il ritorno all’elezione di primo grado e tutto ciò che ne consegue …

Circa i discorsi che attengono il Consiglio Comunale, le sue adunanze e le Commissioni occorre tenere conto delle norme e dei poteri autonomi di “indirizzo e controllo” di questo organismo politico che ha diritto all’autogestione.

Circa le Commissioni comprendiamo il problema serio posto da De Luca e riteniamo che esse debbano essere convocate “alla bisogna” e non con un calendario prestabilito e che la Presidenza debba al più presto rendere agibile la prevista “sala delle Commissioni” per favorire un lavoro serio e non contingentato dal tempo o dalle esigenze di altre commissioni.

Questo è un provvedimento urgente che deve essere adottato subito inserendo la voce di spesa in quel “Previsionale 2017” , che sembra essere l’araba fenice.

La “strana” situazione attuale fornisce visivamente la “considerazione” che l’Amministrazione ha per il Consiglio e le sue prerogative…