Francesco Bonifazi, tesoriere nazionale del PD, invia agli iscritti e simpatizzanti il seguente ringraziamemto:

Voglio ringraziarvi di cuore: siete stati la più grande comunità di donne e di uomini – più di 600 mila – a devolvere il 2×1000 al PD, con un aumento del 25% dei contributi rispetto all’anno precedente.
E’ la dimostrazione che i partiti, quelli credibili, possono andare avanti anche senza il finanziamento pubblico. Tanti ne hanno parlato, ma solo noi abbiamo avuto il coraggio di abolirlo. La vostra fiducia è la nostra ricompensa, cercheremo di non tradirla mai
!”

Anche Messina non sta a guardare e dopo un lungo connissariamento ed il recente Congresso Provinciale prosegue il delicato lavoro della ricostituzione del Circoli.
Il lavoro sta interessando la provincia ed a breve anche la città

Si è svolto nel pomeriggio di venerdì 05/01/2018, presso la Sala Consiliare del Comune di Pettineo, il Congresso degli iscritti al Partito Democratico dei Comuni di Pettineo e Motta d’Affermo.

Dinanzi a un nutrito pubblico di tesserati e semplici simpatizzanti e alla presenza di Teodoro La Monica (Coordinatore Segreteria Provinciale) in qualità di garante per il Congresso, nominato dalla competente Commissione Prov.le, gli intervenuti hanno a lungo dibattuto sulla necessità di ripristinare una presenza strutturata del Partito anche a livello locale e sulla opportunità che la “fusione” dei circoli di Motta e Pettineo costituisca per la definizione di una linea politica condivisa e capace di tenere conto di esigenze e problematiche che trascendono i confini dei singoli comuni.

L’Assemblea si è conclusa con l’elezione unanime di un Coordinamento composto da 7 militanti, a cui si sommano 4 aventi diritto, secondo le previsioni dello Statuto del PD, ossia gli iscritti al Partito eletti presso istituzioni locali (3 di Motta d’Affermo e 1 di Pettineo), per un organo collegiale che conta quindi 11 componenti totali. In esso trovano rappresentanza le diverse sensibilità e tradizioni politiche che animano il Partito Democratico, una nutrita quota rosa (4/7 dei componenti la lista sottoposta all’approvazione degli iscritti) e una buona componente giovanile.

Immediatamente dopo l’Assemblea, i componenti del nuovo Coordinamento hanno deciso di riunirsi per procedere alla designazione del Coordinatore del costituendo Circolo Pettineo-Motta d’Affermo.

Sebastiano Di Francesca è stato designato all’unanimità nuovo coordinatore

Ritengo che la fusione dei circoli di Pettineo e Motta d’Affermo costituisca un valore aggiunto per l’attività politica del PD sui Nebrodi – continua Di Francesca – e ho avuto modo di constatarlo già nella preparazione di questo Congresso.
Devo molto, infatti, al giovane componente GD di Motta d’Affermo, Carmelo Bellardita, che mi ha proposto a questa carica e che, nella composizione dell’esecutivo, mi coadiuverà come vice-coordinatore e si occuperà della Giovanile del PD e di politiche giovanili. Ringrazio inoltre tutti gli altri componenti del Coordinamento per la fiducia accordatami e spero si riesca INSIEME a costruire un partito giovane, aperto, inclusivo e capace di interagire con le amministrazioni locali in un’ottica di collaborazione e di interazione costruttiva, e di fungere da efficace strumento di intermediazione tra le istanze dei cittadini e il partito e i suoi eletti ai vari livelli”.