Gravi problemi igienico sanitari in pieno centro città ovvero in Via Monte Velino controviale del Viale Giostra, non molto distante dalla sede della V Circoscrizione.

Da mesi i residenti della zona lamentano questa pesante situazione e diversi sopralluoghi si sono succeduti; alcuni interventi di espurgo sono stati effettuati ad opera dei tecnici Amam, ma dall’ultima relazione degli ingegneri, sembrerebbe che vi sia un intasamento fognario al di sotto della rete stradale.

I rappresentanti del civico consesso Franco Laimo vicepresidente della V circoscrizione e Marcello Cannistraci, hanno immediatamente raccolto le lamentele dei residenti, sollecitando più volte l’Amam ad avviare i necessari lavori di bonifica, ristabilendo le dovute condizioni sanitarie nell’intera zona, ove tra l’altro vi abita una disabile e diversi bambini.

A ridosso del tombino da dove fuoriescono i liquami infatti vi sono le abitazioni ed all’interno di esse sorgono i segni di una umidità derivante da queste fuoriuscite.

Adesso i cittadini non vogliono più aspettare e sono pronti a manifestare fortemente se il guasto non venisse risolto in tempi brevi.

Secondo Laimo e Cannistraci (esponenti di Sicilia Futura) non si possono lasciare i cittadini in queste condizioni per diversi mesi con il rischio di contrarre addirittura malattie.