Sulle dichiarazioni di CISL e D’Aveni sul S.Domenico pubblicate sulla Gazzetta del Sud di oggi il Sindaco i Taormina Mario Bolognari precisa:

I lavori attualmente in atto sono regolarmente autorizzati e sono iniziati prima delle elezioni.
La sopraelevazione non ha ottenuto il parere positivo della Soprintendenza, essendo stato accolto il ricorso gerarchico di Legambiente da parte della Regione. Quindi parlare della sopraelevazione è segno di disinformazione.

La proprietà deve presentare il nuovo progetto che tenga conto di questo parere della Regione. Questo nuovo progetto sarà sottoposto al voto del consiglio comunale. La giunta, invocata da un consigliere comunale, non c’entra niente.

Per quanto riguarda i tempi, che tanto stanno a cuore ai lavoratori, la proprietà e la direzione dei lavori mi assicurano che il S. Domenico riaprirà nel 2019.
Monitoreremo passo passo l’avanzamento dei lavori per verificare che questo obiettivo sia rispettato.