Il consigliere comunale e candidato a Sindaco Trischitta la presentato ieri uno dei suoi progetti/impegno

Guadagnare differenziando” nasce dall’esigenza di fornire il cittadino di un sistema di riciclo efficiente e premiante; il sistema intende,allo stesso tempo, sostenere un processo educativo che parta dalle scuole (“superbidorido”).

Guadagnare differenziando” sarà in grado di ridurre al minimo la presenza umana, automatizzando il processo di compattazione, creando dei punti ecologici o “smart communities”, limitando gli intervalli di smaltimento a 2/3 volte al mese.

Alle sei isole ecologiche esistenti in città, verranno affiancate sette “mmunities”, ossia vere e proprie comunità dove i cittadini potranno riciclare plastica di uso domestico (PET, HDPE) e alluminio (lattine), avendo un immediato riscontro economico, rappresentato
da sconti sulla TARI, buoni spendibili in un circuito di negozi convenzionati nelle immediate vicinanze, affitto bici o ricarica mezzi di trasporto elettrici.
Le sette aree, dotate di ogni comfort (giochi per bambini, attrezzi fitness, snack bar, ricariche smartphone, info-point, wi-fi libera e naturalmente parcheggi),intendono diventare per i messinesi luoghi di socialità dove sarà possibile unire l’utile al dilettevole.
Tre delle sette“smart communities” si realizzeranno nei punti nevralgici del percorso presentato alcuni mesi fa,e denominato “Messina pedonale”, cioè a Villa Sabin (nord), Villa Mazzini (centro) e villa Dante (sud).
Tra una e l’altra, nel rispetto di una mobilità sostenibile, ci si potrà spostare a piedi, in bici o col mezzo elettrico.
Le altre quattroaree saranno realizzate a Castanea e Faro a nord, San Filippo e Santa Margherita a sud.
Le sette “smart communities” avranno un costo di circa seicentomila euro che il Comune recupererà rivendendo il materiale raccolto nei compattatori.

Le aree saranno affidate gratuitamente in concessione a privati, insieme al permesso di realizzare un chiosco bar; garantendo così anche la manutenzione di tutti gli altri servizi e del verde pubblico circostante.