Per il “salotto buono della città“, ieri mal concepito, oggi peggio trattato, viene offerto un progetto base, già avanzato, ma anche da elaborare ulteriormente con il contributo degli ordini professionali.

Una proposta oggi illustrata dal Consigliere Zuccarello che tende a rivalutare un ottimo lavoro dell’ing. Galatà, già Dirigente del Comune di Messina, che eliminerebbe una struttura obbrobriosa, inutile e pericolosa dal centro di Messina, restituendo dignità, modernità e decoro.