Primo Tempo
Biancoscudati con qualche novità di gioco in più rispetto alla trasferta col Paceco.
Nel vivo di tutte le azioni di gioco, l’ex Roccella pone il suo marchio già nel primo tempo raccogliendo in area una corta respinta di Pullano; in precedenza Yeboah aveva colpito la trasversale al termine di un’azione corale partita dai piedi di Lia. Minimo scarto all’intervallo, con il Messina assoluto padrone del campo

Messina vicino al gol con Migliorini, la sua gran botta all’interno dell’area colpisce la traversa, Messina passa in vantaggio: Pullano respinge il tiro ravvicinato di Ragosta ma nulla può sulla ribattuta di Yeboah.Si conclude il primo tempo con il Messina meritamente in vantaggio gli avversari pericolosi solo con presunto fallo sulla riga dell’area di rigore del portiere Rinaldi su Ennin, l’arbitro ammonisce l’attaccante per simulazione.

Nel secondo tempo
3′, Lia innesca Yeboah che calcia abbondantemente a lato un comodo diagonale dal limite. Sul rilancio di Pullano, l’Isola Capo Rizzuto sviluppa un’azione sulla destra, cross dal fondo e uscita da brividi di Rinaldi che va a vuoto, ma Cassaro in acrobazia salva tutto anticipando Colacchio pronto a ribadire in rete.Entra Cocuzza al posto di Ragosta il capitano del Messina va in rete ma il gol viene annullato, Messina in difficoltà ma al 44′ arriva il gol errore di Cassaro che libera Rosafio che con un preciso interno sinistro punisce Pullano , nel quinto di recupero arriva il terzo gol sempre Rosafio che servito da Bossa con una splendida traiettoria dalla distanza che beffa il portiere calabrese .Nel finale festa ed applausi per il nuovo rinato e rigenerato Messina targato Modica.

MESSINA 3 – ISOLA CAPO RIZZUTO 0

MARCATORI Yeboah al 37′ p.t.: Rosafio al 44’e al 47′ s.t.

MESSINA (4-3-3): Rinaldi; Polito (Bossa dal 32′ s.t.), Cassaro, Bruno F. (Manetta dal 39′ s.t.), Cozzolino; Lia, Migliorini, Lavrendi (Bettini dal 45′ s.t.); Rosafio, Yeboah (Mascari dal 32′ s.t.), Ragosta (Cocuzza dal 36′ s.t.). (Meo, Bucca, Balsamà, Granado). All. Modica.

ISOLA CAPO RIZZUTO (4-2-3-1): Pullano; Bruno A., Assisi, Magliano, Scuteri; Caterisano C. (Nebbioso dal 27′ s.t.), Cristiano, Pellizzi, Berlingeri, Calabretta (Colacchio dal 16′ s.t.); Ennin (Policastrese dal 46′ s.t.). (Caterisano S., Iorfida, Basile, Liperoti, Bruno T.). All. Pisano.

ARBITRO Sig. Bianchini di Perugia.
NOTE Spettatori 300 circa. Ammoniti Ennin, Migliorini, Bossa, Corner 3-5 Recupero 1′ e 5′.