La storia di un monumento fra i più antichi della città di Messina che ha resistito agli eventi bellici e calamitosi conservandosi pressoché intatto fino ai giorni nostri La chiesa di S. Elia, narra Giuseppe Buonfiglio e Costanzo nell’opera “Messina città nobilissima”, apparteneva anticamente ad una confraternita di disciplinanti, congregazione fondata sulla regola di vita Read more..