Non sarà l’arte del clown ma il burlesque ad accompagnare il pubblico verso la nudità dell’anima

Cala il sipario sul Carnevale messinese con il martedì grasso e le ultime attività previste dal programma: l’“Infiorata di Carnevale”, nella zona pedonale di via I Settembre, organizzata dall’Associazione culturale “Impronte” e realizzata dagli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Messina.
La linea tranviaria è stata invece interrotta per il transito dei carri, radunatisi intorno alle 16 sul Viale San Martino per il “Carnevale in Centro”.
La sfilata tradizionale di Carnevale per le vie del centro con carri allegorici, gruppi di animazione e mascherati, pupazzi in carta pesta, con la partecipazione della banda dell’Umbrillara, del gruppo carnevalesco “A Maschira” e le majorette “Le Sirene dei due Mari”.