In diretta dal Lago di Ganzrri a Messina (replica) “Cervantes a Messina, prima e dopo Lepanto” da un’idea di Enzo Caruso

I festeggiamenti in onore di San Nicola, che prendono il via oggi, culmineranno domenica 11 agosto con la solenne processione del simulacro di San Nicola, la celebrazione della Messa e la suggestiva processione notturna in mare quando la statua del Santo verrà sistemata a bordo di una feluca per fare il giro del lago

Ancora pochi giorni per uno degli eventi più attesi dell’agosto messinese “L’IBBISU VILLAGE FEST”, una tre giorni che sarà indimenticabile, promossa dall’Associazione Culturale “Gesso la Perla dei Peloritani” presieduta da Tonino Macrì e coorganizzata dal Comune di Messina, Assessorato Attività sportive, politiche giovanili, spettacolo e tempo libero, antichi mestieri e tradizioni popolari, patrocinato dalla Regione Siciliana e dalla VI Circoscrizione Peloro.

La sezione ambiente della Polizia Metropolitana ha, da tempo, avviato una intensa attività di controllo del territorio, con il monitoraggio costante dei siti a rischio, che, nel tempo, ha portato ad una maggiore collaborazione dei cittadini che apprezzano l’attività di tutela del territorio e la repressione dei comportamenti incivili.

Il sindaco De Luca si indigna spesso con Trenitalia per le condizioni del servizio al sud, ma non vede l’indecorosa cartolina che piazza stazione a Messina offre giornalmente a migliaia di turisti e ai numerosi pendolari che arrivano in città col treno .

In apertura di serata, nel Giardino delle Sabbie del Parco Horcynus Orca, Metamorfosi, concerto acustico di musica contemporanea e immagini, produzione originale del Festival. Le musiche sono di Luigi Polimeni, il videomapping di Rosario Di Benedetto e Giorgio Rudilosso, con Fabio Giuseppe Lisanti e Cinzia Pierangelini (violini), Rosanna Pianotti (viola), Maurizio Salemi (violoncello), Giancarlo Parisi (fiati).