sistema fraudolento, ha reso possibile l’accaparramento di svariati milioni di euro che, liquidati dal Comune di Reggio Calabria (unico finanziatore della Multiservizi di cui deteneva la quota del 51 % del capitale sociale), prima venivano introitati nelle casse della G.S.T. s.r.l. e poi da queste, confluivano nelle tasche degli indagati, alcuni dei quali ritenuti contigui a cosche di ‘ndrangheta

E’ stata eseguita stamani, all’alba, dagli agenti delle Volanti della Questura di Messina, la misura di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria, a carico di CHIARELLO Ivan, 19 anni, messinese.

Particolare attenzione, come già accaduto nelle scorse settimane, è stata prestata alle illecite attività di spaccio al minuto di sostanze psicotrope.
Il dispositivo di controllo ha interessato il rione Cannamele, zona Maregrosso, dove sono state eseguite alcune perquisizioni locali.

Il sindaco De Luca si ostina ad utilizzare una violenza verbale inqualificabile.
Ma il re è nudo e le frasi ad effetto, utilizzate solo per nascondere la totale incapacità politico/amministrativa, non incantano più nessuno