Si è svolta ieri in una gremitissima Sala Congressi del Pala Cultura “Antonello da Messina” la presentazione del volume “Per una storia del Movimenti Cattolici a Messina nel secolo XX“.
Il significativo testo, edito dalla EDAS, è stato curato dal Dott. Nino Gigante con il contributo di numerosi esponenti dei principali movimenti del laicato cattolico messinese che hanno tracciato nei singoli capitoli la storia degli ultimi cento anni dele tante aggregazioni che arricchiscono la Chiesa Peloritana: dalle Confraternite allo Scautismo Cattolico, dall’Azione Cattolica alla Gi.Fra, dalla FUCI agli ex Allievi Salesiani, da Comunione e Liberazione ai Focolarini. Alla presentazione, promossa dalla Consulta delle Aggregazioni Laicali dell’Arcidiocesi di Messina – Lipari – Santa Lucia del Mela, ha partecipato S. E. l’Arcivescovo Mons. Calogero La Piana, il Prof. Angelo Sindoni Pro Rettore e Ordinario di Storia Moderna presso l’Università di Messina, Dino Calderone Segretario del CDAL, l’Assessore ai Rapporti con le Chiese Prof. Dario Caroniti e l’Autore. Inoltre hanno preso la parola buona parte dei numerosi co-autori. Così il Dott. Gigante introduce il suo nuovo ed inedito lavoro: “Il primo invito a scrivere dei Movimenti cattolici a Messina nel secolo XX mi era venuto nei primi degli anni ‘90 da mons. Ignazio Cannavò, al tempo arcivescovo di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela, un giorno in cui aveva voluto complimentarsi per la pubblicazione di alcuni miei articoli apparsi nella Gazzetta del Sud su “la Fuci di Messina negli anni `30 e `40”, seguiti da un volume “Noi siam la Giovinezza- La FUCI di Messina – 1927-1948”; ma son passati quasi quindici anni perché l`idea fosse ripresa dall` Arciconfraternita SS. Annunziata dei Catalani, che negli anni 2007- 2008, dopo il Convegno di Verona, ha dedicato una serie di incontri per ricordare le iniziative delle associazioni di laici cattolici a Messina e il ruolo che esse hanno svolto per la Chiesa e per la Città. Abbiamo chiesto ai relatori di quegli incontri e ad alcuni esponenti delle organizzazioni che hanno operato nella nostra comunità lungo l`arco del secolo scorso di ricordare uomini ed episodi significativi di questo secolo drammatico eppure esaltante. Così è stato possibile ricostruire per grandi linee la storia delle più importanti associazioni, l`Azione Cattolica, la FUCI, le Congregazioni Mariane, le Confraternite, le ACLI, l` MCL, l`OFS, il CIF, gli Scout, l`A.C.A.I., la Consulta dei Laici e, anche se in modo fuggevole, le tante associazioni e movimenti sorti negli ultimi decenni del secolo, Comunione e Liberazione, Rinnovamento nello Spirito, Movimento dei Focolari, il Centro di aiuto alla vita. Inoltre nella seconda parte del volume abbiamo voluto ricordare alcune persone che, nelle associazioni, sono stati “protagonisti”: i loro profili sono stati quasi tutti pubblicati da “La Scintilla”. Debbo per questo ringraziare il direttore di questo periodico, mons. Pietro Aliquò, perché nell`estate del 2004, mi ha chiesto di collaborare per ricordare in alcuni “medaglioni” le personalità di laici distintisi operanti nel mondo cattolico. Il libro si apre con l`intervento di mons. Franco Montenegro al convegno tenutosi nel Salone delle bandiere del Palazzo Municipale il 27-2-2008 sul tema “Chi è il Laico?”, e si chiude con l`articolo di Paola Ricci Sindoni “Per una nuova soggettività del laicato: un frutto del IV Convegno ecclesiale nazionale- Verona 16-20 ottobre 2006″. La prefazione è stata curata dal prof. Angelo Sindoni, storico, titolare della cattedra di Storia Contemporanea all`Università di Messina e attento studioso dei Movimenti Cattolici nei secoli XIX e XX. Non abbiamo la pretesa di aver fatto una storia esaustiva dei Movimenti cattolici a Messina, ma riteniamo aver fatto cosa utile a ricordare uomini ed idee: a futura memoria e a sprone per chi verrà”.