ENI PRENDE E TACE.
SOLDI PRESI IN PIU’CHE NON SI SA DOVE VADANO

Incredibile scoperta del Codacons. Attenzione alle seconde case in cui viene messo il canone Rai anche se non dovuto e già pagato nell’utenza della prima casa.

Il Codacons fa esposto all’Autority Energia e alla Procura della Repubblica di Milano che si spera non rimarrà in silenzio e verifichi la condotta di ENI e delle altre aziende erogatrici del gas sull’affaire canone Rai in bolletta.

enel-raiCi si domanda dove vadano i soldi in più che gli utenti pagano indebitamente a seguito della richiesta della società elettrica.
Si sapeva che affidare la riscossione ad altre società private del canone Rai, sarebbe stato un’operazione mal gestita a danno dei consumatori.
Se non paghi il canone Rai pagato due volte ti tolgono la fornitura elettrica.
E così è stato.
L’inadempimento di un pagamento del canone Rai inoltre non può essere messo sullo stesso piano di un bene essenziale per la vita come la fornitura di energia.
Quindi il mancato pagamento di uno il canone Rai non può dare origine alla cessazione della fornitura di energia elettrica.
Il Codacons chiede un immediato intervento da parte dell’Autority per far cessare la richiesta indebite di pagamento del canone per le seconde case.