Oltre 100 le violazioni al Codice della Strada accertate. Una persona denunciata all’A.G.

Sono oltre cento le violazioni al Codice della Strada accertate dalla Polizia Stradale in un servizio ampio ed articolato che ha interessato il centro cittadino di Messina e tutta la Provincia.
I controlli, che hanno visto impegnati i poliziotti di tutte le strutture operative della Sezione Provinciale della Polizia Stradale di Messina – Sottosezione A20, Sottosezione Giardini Naxos, Distaccamento di Barcellona Pozzo di Gotto, Distaccamento di Sant’Agata Militello e Squadra Investigativa – hanno portato al sequestro amministrativo di circa 30 veicoli su un totale di 252 veicoli controllati. Tra questi sono 35 i veicoli in circolazione senza la prescritta copertura assicurativa.
Nel corso del servizio, un posto di controllo sulla via Garibaldi è stato forzato da un centauro a bordo di un motociclo di grossa cilindrata. Il motociclista si è dileguato provocando lesioni all’agente che tentava di fermarlo.
Le indagini immediatamente scattate hanno permesso di risalire all’identità dell’uomo e di denunciarlo all’Autorità Giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso, simulazione di reato nonché per guida senza patente. I poliziotti hanno appurato inoltre che la motocicletta sulla quale viaggiava era priva di copertura assicurativa.
Un fatto analogo si era verificato lo scorso 23 ottobre: anche allora un motociclista aveva forzato un posto di controllo della Polizia Stradale procurando lesioni ad un agente. Identificato in breve tempo era stato anch’egli deferito all’Autorità Giudiziaria.