Qui negli Stati Uniti viene chiamato Ice Cream ma è il cugino italiano del nostro gelato. Il gelato a Seattle e’ una vera chicca ed è adorato tutti i giorni dell’anno.
Circa un mese fà, proprio in occasione della festa dell’estate, un italiano di nome D’Ambrosio, ha ritenuto molto ingegnoso aprire una catena di gelaterie alla maniera italiana in tutto lo Stato del Washington. Anche a Seattle e’ stato inaugurato il locale nella zona di Ballard.
La cosa curiosa per noi italiani è che gli americani hanno l’abitudine, quando vanno in giro a fare una passeggiata e prendere un gelato, di visitare tutte le gelaterie della città. In occasione di queste aperture gli abitanti di Seattle si sono soffermati ad assaporare un gelato cremoso, fresco artigianale, ed hanno visitato tutte le gelaterie che hanno i gelati al gusto di crema. Gli americani mangiano il gelato anche per dare al proprio corpo il giusto supporto calorico soprattutto in estate, infatti vediamo spesso nei film gli americani che mangiano intere vaschette di gelato mentre guardano la televisione. Ecco questo rappresenta la loro cena.
Taste-test è parte del divertimento e consiste nel fare il giro delle gelaterie per testare i vari gusti e discutere con gli amici della bontà del prodotto. Risulta essere , quindi, un modo per evadere dalla quotidianità e intessere nuovi rapporti o rinsaldare vecchie amicizie.
A Kingston ha fatto la sua prima apparizione, il gelato al gusto di menta e cioccolato fondente.
Non si era mai visto e come si può immaginare ha avuto tanto successo. In effetti, secondo gli studiosi di marketing, queste inaugurazioni si prefiggono di capire se questo o quel gusto può essere lanciato sul mercato per cui il successo del nuovo gusto dà la certezza agli imprenditori che le vendite andranno a gonfie vele.
Alla gelateria di Wallington un nuovo sapore è stato lanciato, quello della torta non-fat-yogurt fatto esclusivamente con yogurt magro per cui fa sentire meno in colpa colui che lo mangia.
Certo non è colorata come il trio in un cono mostrato fino in alto (pieno di angelo azzurro e gelato crème caramel condita con sorbetto al melograno mirtillo), ma è ugualmente buono.