CSMON-LIFE (Citizen Science MONitoring) è il primo progetto italiano di citizen science sulla biodiversità, finanziato in Italia dalla Commissione Europea nell’ambito del programma LIFE+.

L’iniziativa prevede la partecipazione del grande pubblico e si propone di coinvolgere i cittadini nello studio, nella gestione e nella conservazione della biodiversità, creando un’attiva collaborazione tra i cittadini, la comunità scientifica e le istituzioni.

Alla base del progetto ci sono 4 concetti fondamentali, che costituiscono i pilastri della citizen science:

  • 1) coinvolgimento (dei cittadini)
  • 2) comprensione (delle problematiche legate alla conservazione della natura)
  • 3) collaborazione (nello sviluppo di soluzioni efficaci, in quanto condivise)
  • 4) cambiamento (dei nostri comportamenti nei confronti dell’ambiente)

Nell’ambito del progetto, grazie all’utilizzo di moderne e semplici tecnologie, sono stati messi a punto una serie di strumenti per la raccolta dei dati scientifici che potranno essere successivamente utilizzati dal pubblico.

E grazie alla  Associazione Centro Educazione Ambientale (CEA) Messina onlus e la collaborazione dell’Università di Trieste ed al prof. Stefano Martellos, sarà personalizzata per Floresta in occasione di Ottobrando Ambiente 2019!

Per consultare il sito del Progetto:http://www.csmon-life.eu