Un’industria della moda più responsabile: così grandi firme e sartorie artigianali sono sempre più orientate alla creazione di capi d’abbigliamento sostenibili, non solo per i materiali utilizzati e gli scarti prodotti, ma per l’etica del lavoro.

Da Milano, la parola alla stilista Giulia Ranuzzi; a due settimane dal via, abbiamo incontrato alcuni dei partner che ci accompagneranno durante il Festival dello sviluppo sostenibile, dal 21 maggio al 6 giugno. Ai nostri microfoni Stefania Lallai, Sustainability and External Relation Director Costa, Albino Russo, Direttore Ancc-Coop, Carla Quatrana, Head of Sustainability Planning and Performance Management Italy – Enel, Davide Colaccino, Direttore Affari Istituzionali, Comunicazione e Sostenibilità – Cassa Depositi e prestiti, Giuseppe Zammarchi, Responsabile Group Sustainability & Foundation Unicredit; l’ASviS tra i finalisti al Global Festival of Action: il 4 maggio a Bonn la consegna da parte delle Nazioni Unite degli degli SDG Awards a progetti provenienti da ogni parte del mondo: l’ultima puntata della Web TV, buona visione! 

Saperne di più: 

L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) è nata il 3 febbraio del 2016, su iniziativa della Fondazione Unipolis e dell’Università di Roma “Tor Vergata”, per far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e per mobilitarli allo scopo di realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.

L’Alleanza riunisce attualmente oltre 200 tra le più importanti istituzioni e reti della società civile, quali:

  • associazioni rappresentative delle parti sociali (associazioni imprenditoriali, sindacali e del Terzo Settore);
  • reti di associazioni della società civile che riguardano specifici Obiettivi (salute, benessere economico, educazione, lavoro, qualità dell’ambiente, uguaglianza di genere, ecc.);
  • associazioni di enti territoriali;
  • università e centri di ricerca pubblici e privati, e le relative reti;
  • associazioni di soggetti attivi nei mondi della cultura e dell’informazione;
  • fondazioni e reti di fondazioni;
  • soggetti italiani appartenenti ad associazioni e reti internazionali attive sui temi dello sviluppo sostenibile.