Con tanto entusiasmo e gioia dei presenti, è stato inaugurato ieri sera al tramonto “Orizzonti liberi”, sul lungomare Spinesante a Barcellona Pozzo di Gotto. Un lido, totalmente gratuito, attrezzato per accogliere i diversamente abili e i loro familiari o accompagnatori.

La struttura sarà aperta tutti i giorni dalle nove alle diciannove sino al 31 agosto – ci ha spiegato la titolare Mariella Giunta. È dotata di sedie Job, sedie Sand & Sea, sedia Tiralo, ombrelloni, sdraio ed altre attrezzature particolari, donate tutte dall’amministrazione comunale, ed ha per obiettivo rendere fruibile la spiaggia ed il mare a tutti i ragazzi speciali della zona e non, per dare ad ognuno le stesse opportunità di divertimento e godimento della stagione estiva. E la felicità accompagnata dalla trepidazione sui loro visi ha decretato il verdetto: l’iniziativa ha centrato il bersaglio.

È garantita la presenza costante di assistenti bagnanti e personale OSA. Si tratta di una di quelle realtà che dimostrano la sensibilità e la civiltà di un territorio, e che ci fanno capire che tutti abbiamo gli stessi diritti secondo le nostre peculiarità.

Lo scenario è tra i più suggestivi della costa tirrenica, dal Golfo di Patti a Capo Milazzo, dove ogni sera i bagnanti possono assistere ai tramonti più fascinosi ed emozionanti, mentre il sole sembra essere inghiottito dal mare sullo sfondo delle Isole Eolie.

Un’iniziativa lodevole che si ripete per il quarto anno consecutivo e ancora una volta fa onore alla città che dà la giusta attenzione alle fasce più deboli. “È un segno di civiltà. – ha dichiarato il Sindaco Roberto Materia, presente al taglio del nastro – È un’aggregazione delle varie associazioni. A Barcellona non c’era mai stata una realtà simile, ed oggi siamo diventati punto di riferimento della litoranea, perché molte persone vengono a villeggiare a Calderà e Spinesante per la presenza di una struttura all’avanguardia”.

Dopo un’indagine di mercato, ha vinto la selezione l’associazione Crescere Insieme Onlus, che insieme alla Cooperativa Sirio e con l’aiuto della Croce Rossa, gestirà l’attività balneare organizzando attività in spiaggia, giochi, karaoke e tanto altro con l’unico fine di far divertire non solo i ragazzi delle loro associazioni, bensì tutti coloro che vorranno farne parte.

Solidarietà e sensibilità hanno dimostrato anche alcune attività locali, la ditta Maimone srl, dando in comodato d’uso gratuito parte della struttura, il vivaio De Luca che ha donato le piante ornamentali e il mercato ortofrutticolo O.A.M. che ha offerto un generoso buffet di frutta per festeggiare l’inizio dell’attività.

Un ringraziamento particolare, diffuso a mezzo comunicato stampa, è andato al Demanio Marittimo di Milazzo per la collaborazione e le autorizzazioni.