Entra nel vivo la pedalata cicloturistica per l’abbattimento delle barriere architettoniche e mentali e del turismo lento e sostenibile promossa dall’A. S. D. Cicloturistica Castanea col patrocinio dell’ACSI sport ciclismo, dell’Università degli Studi di Messina, del IV quartiere Centro Storico, DELL’IRCCS BONINO PULEJO e del Panathlon international.

Con leggero ritardo la carovana si è mossa da Castanea delle Furie e dopo l’accoglienza al centro Neurolesi dal Direttore prof. Dino Bramanti, è giunta a piazza Duomo ove ad attenderla vi erano rappresentanti della Questura di Messina e gli assessori Scattareggia e Calafiore.

Interventi istituzionali moderati dalla Madrina del Giro avv. Silvana Paratore e scambio di gagliardetti anche col Panathlon International ed i rappresentanti dell’amministrazione comunale,  hanno caratterizzano la tappa della carovana al Duomo.

Alle ore 10,30, coordinati dal Direttore di gara e dal servizio di Motostaffette, allo sventolio della bandiera italiana a cura della Paratore, la numerosa carovana di ciclisti ha proseguito il suo percorso in direzione dell’Università degli Studi di Messina attesa dal Magnifico Rettore prof. Cuzzocrea.