Si è svolta all’Università degli Studi di Messina, in una gremitissima  Aula Magna  la Cerimonia di Conferimento del Dottorato honoris causa in Fisica al Col. Jeffrey N. Williams,  l’astronauta che ha trascorso ben 534 giorni nello spazio  partecipando ai programmi della stazione spaziale internazionale .

Dopo i saluti del Magnifico Rettore prof. Salvatore Cuzzocrea, sono intervenuti il Direttore del Dipartimento di Scienze matematiche e informatiche, Scienze fisiche e Scienze della terra, prof. Fortunato Neri, il Decano dell’Ateneo, prof. Vincenzo Fera e il Direttore generale, avv. Francesco Bonanno. La Laudatio, che ha illustrato le tappe della carriera del colonnello, è stata tenuta dalla Prof.ssa Vincenza Crupi, Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Fisica, incardinato nel Dipartimento MIFT dell’Ateneo.

Jeffrey N Williams

Interesse ha suscitato la lectio doctoralis  dell’astronauta Jeffrey N. Williams dal titolo “Building an Orbital Outpost – The International Space Station“, nel corso della quale ha illustrato  le varie fasi delle missioni e la sua esperienza all’interno della base spaziale dove si svolgono attività di ricerca ed esperimenti. Il Colonnello Williams ha anche parlato della preparazione necessaria per diventare astronauta. : gli studi necessari per affrontare lunghi periodi nello spazio e le eventuali situazioni critiche nonché le esercitazioni che avvengono anche in cave sottomarine, come ad esempio,  nel mare della Florida e della Sardegna.

A seguire un dibattito  “Lo Stretto chiama, lo Spazio risponde“, nel corso del quale i numerosi studenti coordinati dalla prof.ssa Marina Trimarchi del Dipartimento di Scienze Matematiche e Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra presenti hanno posto varie domande all’astronauta sui vari aspetti della sua esperienza nello spazio

Da sottolineare i contributi  del prof. Francesco Oliveri, docente del Dipartimento MIFT e del Dott. Alberto Mercurio, studente del Corso di Laurea Magistrale in Fisica.