egitto

“Si paga di più dall’Egitto, in media 2.500 dollari, ma viaggiamo con meno persone a bordo e rischiamo di meno, anche se il viaggio sappiamo duri una settimana; inoltre si aspetta meno per partire e non si sta chiusi nei capannoni”. Lo ha messo in luce la Questura di Ragusa a conclusione dei colloqui con le settantasette persone che ieri sono sbarcate a Pozzallo.
Identificati e arrestati gli scafisti: quattro egiziani di età compresa tra i venticinque e i trenta anni.
“I fenomeni migratori – confermano gli agenti della Questura – hanno dinamiche diverse a seconda del paese di partenza”.