[stream flv=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2010/09/12417.flv img=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2010/09/2558-grande.jpg embed=true share=true width=480 height=320 dock=true controlbar=over bandwidth=med autostart=false /]

Il Venerdi Santo viene organizzata a Messina la Processione secolare delle Barette: dodici gruppi statuari raffiguranti momenti della Passione del Cristo.
Questo simulacri sfilano per le vie principali di Messina seguite da grande folla che alterna preghiere e canti; qust’anno anche una banda musicale i “tamburini di Motta Sant’Anastasia” i cui membri sono vestiti rigorosamente tutti di rosso.
Le Barette risalgono al ‘600 e sono trasportate a spalla per tutto il tragitto, con la partenza dalla chiesa “Nuovo oratorio della pace” per percorrere poi in via XXIV Maggio, via Martinez, corso Cavour, via T. Cannizzaro, via Garibaldi, via I Settembre, piazza Duomo, via Oratorio S. Francesco e via XXIV Maggio.
Le origini di questa manifestazione religiosa risalgono al XV secolo, periodo della dominazione spagnola in Sicilia; è stata considerata fin da subito il più importante evento pasquale a Messina. Anche ieri una grande affluenza di popolo incuriosito e festante, con tanti nonni e tanti bimbi nei passeggini.