Un’importante operazione antidroga è stata conclusa nella giornata odierna dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Patti.
Le manette sono scattate ai polsi di LA GUIDARA Simone, operaio pattese di 25 anni, la sorella di questi, LA GUIDARA Loredana 30 anni, commerciante e SCAFFIDI Andrea ventitreenne.
Gli investigatori sospettavano ormai da tempo che i tre fossero al centro di una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti messa in atto nei pressi del bar gestito dalla ragazza, sito a Piazza San Nicola, nel cuore del centro storico pattese.
I Carabinieri avevano notato i frequenti contatti dei tre con diversi giovani, e qualcuno di questi era stato pure fermato nei giorni scorsi e trovato in possesso di singole dosi di droga.
A quel punto, i controlli si sono fatti più serrati ed oggi i militari dell’Arma hanno deciso di fare scattare il blitz e perquisire l’abitazione dove i tre alloggiavano, sita a pochi passi dal predetto bar, in via Fratelli Bandiera. Al termine della perquisizione è risultato evidente che l’abitazione era un vera e propria base logistica per lo smistamento della droga. Oltre a quasi 300 grammi di  marijuana e 3 dosi di cocaina, sono stati infatti rinvenuti anche un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento delle singole dosi.
La droga è stata subito trovata grazie al fiuto dei cani del Nucleo Cinofili Carabinieri di Nicolosi, che hanno partecipato all’operazione. La droga ed il materiale rinvenuto sono quindi stati posti sotto sequestro.
LA GUIDARA Simone era già stato tratto in arresto in passato per reati in materia di stupefacenti, mentre gli altri ragazzi hanno pendenze penali per il reato di rissa.
Espletate le formalità di rito in caserma, i tre sono stati condotti nel carcere messinese di Gazzi, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che li interrogherà nei prossimi giorni.
Continua dunque senza sosta l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti dei Carabinieri della Compagnia di Patti che, attuando le direttive del Comando Provinciale di Messina, stanno profondendo nel settore grande impegno in termini di uomini e mezzi impiegati. Qualche settimana fa sulla SP 122, erano stati arrestati tre ragazzi di San Piero Patti mentre trasportavano in macchina la droga appena acquistata a Catania.