Lombardo (MSBC),  era stata ripulita pochi giorni fa, ma alcuni incivili l’hanno trasformata in una discarica. Chiediamo alle Forze dell’Ordine di applicare multe ancora più salate, come previsto tra l’altro da una delibera comunale”.

“Un’altra volta alcuni cittadini incivili e poco rispettosi della città e degli altri hanno trasformato la strada statale 113, da poco ripulita, in una discarica. Non vengono messe in pratica le regole minime di educazione civica, e a farne le spese sono tutti i residenti. Abbiamo di nuovo segnalato la situazione alle Forze dell’Ordine affinché proseguano con maggiore costanza i controlli, applicando multe ancora più salate  a chi attuerà comportamenti poco civili, come tra l’altro previsto in una delle ultime delibere  comunali. La strada statale è stata oggi di nuovo bonificata dagli operatori di Messinaservizi, che hanno dovuto fare pulizie straordinarie da Ortoiuzzo a Mortelle, ma se la mentalità dei cittadini non cambierà tutto questo sarà inutile”.

 A dirlo il Presidente di Messinaservizi Giuseppe Lombardo che oggi era presente durante la bonifica della Strada statale 113. “Certamente – prosegue Lombardo – l’aumento degli abitanti nei mesi estivi in questa zona in modo esponenziale non aiuta, ma questa indecenza potrebbe essere evitata se tutti si abituassero ad adottare pratiche virtuose, come rispettare gli orari di conferimento e, nel caso della raccolta differenziata, seguire le regole per una corretta selezione dei rifiuti nei giorni giusti. Il nostro auspicio nuovamente è che i residenti, i consiglieri di circoscrizione, si decidano a segnalare gli incivili, diventando vere ‘sentinelle’ del territorio”.