Per il Messina Street Food Fest è il momento di tirare le somme, e sono somme da record. Con oltre 70mila presenze, ha registrato un’affluenza superiore del 30% rispetto alla prima edizione. È stato annunciato oggi durante la conferenza stampa che si è svolta nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca.

«Non possiamo che essere soddisfatti del risultato ottenuto — ha affermato il presidente di Confesercenti Alberto Palella — la città ha risposto in modo massiccio alla nostra chiamata, ma la manifestazione è stata visitata anche da persone provenienti da tutta la Sicilia e dalla Calabria, e numerosi crocieristi si sono fermati a Messina trascorrendo il loro tempo tra le casette del food village». Sono circa 160, infatti, le persone che hanno alloggiato in città in strutture alberghiere.

40 le casette poste all’interno del villaggio gastronomico delle quali 27 messinesi, 6 dalla provincia e 7 da fuori Messina e provenienti da Sicilia, Puglia, Toscana e Abruzzo. In ogni postazione hanno lavorato 3 persone per un totale di 120 operatori food impegnati.

Per l’intrattenimento sono stati allestiti due palchi, sui quali si sono esibiti 14 performer attivi nel territorio messinese, tra cui 6 live band.

Il Messina Street Food Fest ha rappresentato un’opportunità di lavoro anche per le 25 persone impiegate tra le casse, il beverage e la costruzione dell’intero village.

845 i partecipanti ai 13 show cooking presentati dalla giornalista e food blogger messinese Valeria Zingale, durante i quali hanno operato 15 chef, tra cui due stellati, e che hanno ricavato 6.300 euro, interamente destinati ai tre enti partner dell’evento: Cirs, Associazione Autismo Onlus e Fondazione Aurora Centro Clinico Nemo Sud.

Tra le novità di questa seconda edizione, di particolare rilevanza è stata la collaborazione con l’ACI di Messina, che ha permesso la presenza all’interno del food village di una postazione interamente gluten free: circa 1000 persone hanno potuto usufruire di questa opportunità senza rischi per la propria salute.

«Siamo contenti di aver contribuito a questa manifestazione che ha animato Piazza Cairoli, grande partecipazione — ha detto l’assessore Dafne Musolino — speriamo di rivederci l’anno prossimo».