Nel corso della notte, i poliziotti delle Volanti hanno arrestato in flagranza un cittadino di nazionalità brasiliana, ventinovenne, resosi responsabile del reato di rapina.

L’uomo ha ammesso di aver tirato via dal collo della vittima una collana in oro e di averla minacciata con un coltello.

La situazione è degenerata quando la vittima si è rifiutata di pagare la somma pattuita per un rapporto sessuale presso l’abitazione del ventinovenne. Dopo una breve colluttazione la vittima è stata messa alla porta.

I poliziotti intervenuti hanno verificato quanto accaduto e rinvenuto, nella disponibilità dell’arrestato, la collana con la maglia della chiusura spezzata.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’autore della rapina è stato sottoposto agli arresti domiciliari.