Si è svolta stamattina a Palazzo Zanca la conferenza stampa di presentazione della manifestazione Notte D’arte, che per il secondo anno consecutivo propone un programma variegato di iniziative tra arte, pittura, danza, cinema e teatro.

Cultura e spettacolo ma anche sensibilizzazione su temi sociali: la manifestazione è  infatti legata all’informazione sulla sclerosi multipla (CCSVI Sicilia). L’Associazione Talassemici inoltre, presente in Piazza Antonello con un banchetto da cui donerà pop-corn e zucchero filato, si propone  di incentivare  la cittadinanza alla cultura della donazione del sangue, la cui carenza è un problema  particolarmente avvertito durante la stagione estiva.

Tra i presenti  stamani, il direttore artistico Gianfranco Pistorio, l’assessore allo Spettacolo  Guseppe Scattareggia e l’organizzatrice Marisa Arena dell’associazione Impronte. Madrina dell’evento, l’attrice e presentatrice Daniela Conti.  La due giorni metterà in luce i lavori e le iniziative di tante associazioni che operano sul nostro territorio, rappresentando un’opportunità per i cittadini di riscoperta delle realtà locali e un possibile viatico per la solidarietà.

Palazzo Zanca, Palazzo dei Leoni, la Galleria Vittorio Emanuele, Piazza Unione Europea, Piazza Duomo, sono solo alcune delle dodici location in cui si potrà assistere agli eventi o partecipare alle attività pensate per  la Notte D’arte, tutte fruibili gratuitamente.

Tante le associazioni e le ONLUS coinvolte e c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Dal cinema, con la proiezione di una selezione di cortometraggi della 51° edizione del “Fotogramma d’Oro Short Film Festival, passando alla pittura con la mostra di  Arte contemporanea  a Palazzo dei Leoni; e ancora ballo, col tango dell’associazione TangoQuerido; musica con il Concerto del Conservatorio Corelli a Fondo Fucile; reading a cura di Daniela Conti, Elvira Bordonaro ed Ester Isaja nel Chiostro dell’arcivescovado che, con la premiazione del Photo Contest Notte D’arte, chiuderà l’evento domenica 15.  Queste solo alcune delle tantissime proposte. Non resta che aspettare sabato, appuntamenti a partire dalle ore 21.