Questa mattina si è svolta la doppia conferenza  stampa  del Taormina Film Fest 2019.

Un momento speciale per la storia di un evento cinematografico che dall’anno scorso sembra aver preso una nuova direzione. Per il secondo anno consecutivo sotto la direzione artistica di Gianvito Casadonte e Silvia Bizio e prodotto da Videobank, Il festival 2019 ha tutti i presupposti per essere un’edizione dal respiro internazionale, con nomi e personaggi che ridoneranno a Taormina la magia e l’attesa dei film festival di una volta.

A Taormina presso l’hotel Metropole erano presenti Gianvito Casadonte, Lino Chiechio General Manager di VideoBank, il sindaco di Taormina Mario Bolognari, Ninni Panzera per Taormina Arte, il giornalista Fabio Tracuzzi e responsabile ufficio stampa in loco e la conduttrice e attrice delle serate al Teatro greco Carolina Di Domenico.

In contemporanea , tramite video è stato possibile seguire la diretta della conferenza tenuta a Roma alla Casa del cinema. Presenti Silvia Bizio, Maria Guardia Pappalardo Amministratore unico di VideoBank, la madrina del Festival Rocio Munoz Morales e  Pietro De Miceli per la Fondazione Taormina Arte.

Le due conferenze hanno interagito tra loro scambiandosi battute e presentando alla stampa in Sicilia e a  quella presente a Roma la programmazione e tutti i dettagli del Festival.

Dopo i ringraziamenti del sindaco Bolognari e le parole di Lino Chiechio e Maria Grazia Pappalardo che hanno voluto ricordare la grande sinergia con i direttori artistici e  con la fondazione Taormina Arte,  Casadonte e Bizio hanno annunciato tutte le novità, film e ospiti in programma.

 

Il 5 luglio al teatro greco sarà proiettata l’anteprima  europea del fim Spider-Man: Far from home, diretto da Jon Watts e interpretato da Tom Hollande MiIchael Keaton, in uscirà in Italia il 10 Luglio, il film è distribuito da Sony Pictures Italia/WarnerBros. Pictures . Con questo film Casadonte  ha sottolineato il ritorno della Sony al Film festival di Taormina. Un film che sicuramente attirerà molto pubblico.

Tra i grandi nomi quello di Nicole Kidman che le verrà conferito il Taormina Arte Awards 2019 insieme ad Octavia Spencer (The Help), produttrice esecutiva della nuova serie tv della Apple Truth be Told.

Il festival sarà inaugurato dal film Ladies Black, il nuovo film del regista australiano Bruce Beresford,  che avrà l’onore di inaugurare la storica rassegna. Il regista sarà presente insieme alla protagonista Julia Ormond.

Sempre Casadonte ha voluto precisare tutte le sezioni presenti al festival: quelle in concorso prevedono 11 anteprime mondiali, 17  europee e 14 nazionali. La linea editoriale proporrà invece 9 lungometraggi fuori concorso e il ritorno serale di 7 attesi titoli del grande cinema internazionale al Teatro Antico e una selezione di 18 cortometraggi.

Importante presenza sarà quella  di Oliver Ston, che presenterà il documentario Revealing Ukraine di Igor Lopatok, inoltre sarà il presidente della giuria per la sezione lungometraggi, in cui figureranno, tra gli altri, lo scrittore Andre Aciman, il compositore Carlo Bonora, l’attrice Julia Ormond, la montatrice Elisa Bonora, l’attrice Carolina Crescentini e il regista Paolo Genovese. Nella giuria documentari, la produttrice e fondatrice dell’azienda Anonymous Content Bedonna Smith, l’attrice Donatella Finocchiaro e il regista Andrea Pallaoro.

Per quanto riguarda le proiezioni speciali Silvia Bizio ha annunciato  Yesterday, il nuovo film di Danny Boyle, incentrato sui Beatles e l’attesissimo Amazing Grace con Aretha Franklin da giovane.

Molto aspettata la prima italiana del documentario Sea of Shadows, vincitore del Premio Pubblico allo scorso Sundace Film Festival, diretto da Richard Ladkani e prodotto da Leonardo Di Caprio. Il regista insieme ad Andrea Costa attivista nella situazione trattata nel documentario saranno presenti il 3 luglio ad   tavola rotonda moderata da Silvia Bizio, in cui si parlerà dei rischi di girare sotto copertura.

Altra tavola rotonda sarà dedicata alle donne registe e produttrici, mentre il regista Peter Greenaway  e l’attore Riccardo Scamarcio saranno tra i protagonisti di alcume masterclass.

Lo stesso Casadonte ha più volte ribadito l’importanza delle masterclass, momenti fondamentali per unire pubblico al mondo del cinema, per far avvicinare i  grandi protagonisti ad i giovani di oggi che amano la cinematografia. Compito fondamentale dei festival. Le relazioni umane sono quelle che contano ed il cinema serve anche a questo.

Novità di quest’ anno, la Apple, che annuncia il proprio ingresso ufficiale in un festival internazionale, presentando la sua serie drammatica Truth Be Told, creata da Nichelle Tramble. La Apple presenterà inoltre il documentario “The Elephant Queen diretto da Deeble e Stone.

Altro film in anteprima italiana La fattoria dei nostri sogni di John Chester.

In programma mondiale la premiere di I’ll find you di Martha Coolidge

Tra gli ospiti della serata finale Carly Paoli soprano di fama internazionale e di origini italiane che ha già incantato le platee di tutto il mondo.

Casadonte ha voluto inoltre ricordare che sebbene il film fest voglia ripartire con una nuova luce  e immagine ha voluto onorare la tradizione riportando alcuni premi speciali del passato propri del film festival tra cui il Premio  Cariddi e la Maschera di Polifemo

Dal 30 al 6 luglio il film fest di Taormina vi aspetta con tutte le sue novità.