Nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, nei locali dell’Assessorato alle Attività Sportive, è stato presentato nella giornata di oggi, venerdì 29 marzo, il “3º Slalom di Salice”, la corsa automobilistica che avrà luogo sabato 30 e domenica 31.

Presenti l’assessore Giuseppe Scattareggia, i rappresentanti dell’Associazione sportiva Top Competition, promotori dell’evento giunto alla sua terza edizione, il Presidente e il Vicepresidente di Automobile Club Messina, rispettivamente Massimo Rinaldi e Marco Messina.

“Il comune di Messina – ha dichiarato l’Assessore Scattareggia – ha sposato questo progetto perché ritiene che quello degli sport cosiddetti minori sia un settore che debba tornare ad essere un punto importante per l’attività del Comune di Messina. Ci piacerebbe far tornare nella nostra città “Il rally dello Stretto”, un fiore all’occhiello che negli anni passati ci coinvolgeva tutti. Noi amministrazione comunale puntiamo molto sulla valorizzazione di tutti gli sport, specie quelli automobilistici: ci auguriamo di gettare le basi, anche grazie alle varie società e club del settore, affinché Messina torni a essere un punto di riferimento per il mondo a quattro ruote.”

L’evento, apripista del Campionato siciliano, è una gara d’abilità che vedrà sfidarsi 82 concorrenti lungo un percorso di quasi 3 km, con tredici postazioni di rallentamento.

Automobile Club Messina si è detta felice per la possibilità di dialogo offerta dall’amministrazione comunale che ha patrocinato l’iniziativa, unica nel suo genere e di grande rilevanza anche sotto altri profili. Accadimenti come quello di domani e domenica, infatti, smuovono l’economia della città, il cui territorio, come emerso in conferenza, ben si presta a eventi tanto spettacolari, quanto poco dispendiosi in termini di organizzazione e gestione. Innumerevoli gli appassionati che la manifestazione, all’insegna della sana competizione, raduna ogni anno; questa terza edizione impiegherà 55 giovani ufficiali di gara, la cui formazione, curata dai club, è occasione per impiegare e spendere nel sociale le nuove generazioni.

Le verifiche sono fissate dalle ore 15 di domani nella Canonica Parrocchia S. Stefano Juniore e presso la Piazza Madonna di Lourdes di Salice; la partenza è previsa domenica alle ore 8. Disposti vari provvedimenti dal Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità per consentire alla gara di svolgersi regolarmente e in sicurezza.