Teatro antico di Taormina, una notevole affluenza di pubblico per la serata di gala di Taobuk di sabato 22 giugno; evento ideato e diretto da Antonella Ferrara. Lo spettacolo è stato presentato dal giornalista del TG1 Rai Alessio Zucchini e dalla stessa direttrice artistica.

Tanti personaggi del mondo della letteratura, del cinema e della musica.
Ospiti d’eccezione, premiati con il Taobuk Awards for Literary Excellence: lo scrittore Ian McEwan, uno dei più grandi  autori britannici contemporanei e Jhumpa Lahirisica scrittrice statunitense di origini bengalese. Entrambi intervistati durante la serata hanno trattato il tema del desiderio, filo rosso del festival di quest’anno.

L’evento si è svolto secondo i classici ritmi e  scaletta di notti di premiazioni,  Taobuk Awards a: Nancy Brilli, Massimo Ghini, Fabrizio Ferracane e Marella Ferrera. I primi tre insieme a Simone Cristicchi hanno letto ed interpretato dei bellissimi monologhi.
Molto toccante il reading  in cui  si dà voce a “900” di Baricco.

La vera grande protagonista della serata la bravissima orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania, che in questo momento sta vivendo dei momenti difficili all’interno della gestione degli spettacoli. Ha fatto da colonna sonora  a tutti i momenti dell’evento. Ha accompagnato le esibizioni degli ospiti musicali intervenuti per l’inaugurazione del Taobuk 2019. Diretta da Valter Silvilotti è stata di una raffinatezza impeccabile.

Simone Cristicchi è stato sicuramente colui che ha donato tante suggestioni e momenti di commozione, la sua poetica, la sua teatro-musica, la sua indole da cantautore delicato e profondo hanno regalato momenti di grande emozione. Cinque sono state le parole che hanno rappresentato i suoi brani. Ha voluto legare le sue esibizioni a diversi messaggi universali e sociali: saggezza, tenerezza, vita, indifferenza..
Il cantante ha ricevuto il Taorminabuk Awards ed è stato capace di chiudere la serata legando insieme, scrittura, musica e teatro.

Il famoso riconoscimento ha fatto onore a diverse donne: Nina Zilli, altra cantante molto attesa, una delle voci più soul del panorama italiano, la violinista ex enfant prodige Anastasiya Petryshak e il mezzo soprano georgiano Nino Surguladze.
Nel corso della serata è stata premiata anche Eleonora Bufalino,
prima classificata del contest TaoTim, riservato a giovani dai 18 ai 35 anni; la ventisettenne netina ha ricevuto il premio dalle mani di Carlo Nardelli, chief strategy di Tim.

Pubblico entusiasta e tante emozioni per un evento spettacolare che, grazie alla Main Media Partnership Rai, andrà in onda su Rai 3 sabato 13 luglio in seconda serata. Hanno dato il proprio contributo al format gli autori Federico Zatti e Valerio Callieri, il regista Stefano Sartini, il direttore della fotografia Gianluca Fiore e il direttore di scena Sara Scotti.
Taobuk continua fino a martedì con incontri, dibattiti, presentazioni di libri e interventi di grande spessore.

 

foto di Carlotta Bonadonna e ​Riccardo Marino