Presentato stamani nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Ovale di Palazzo Zanca l’evento benefico “Mathriaka – Mother Earth Reunion”, in programma nell’isola di Salina dal 12 al 14 Luglio.

Due le mission di Mathriaka, che accanto al fine spirituale di ritrovare la propria connessione con la Madre Terra pone al centro della scena la solidarietà: l’incasso sarà infatti devoluto a Care & Share Charitable Trust, un orfanotrofio nel cuore dell’India che offre un tetto e del cibo ai bambini che vengono abbandonati e non hanno nessuno.

Nei suoi 25 anni di attività, la struttura ha salvato la vita a decine di migliaia di bambini, donando loro un futuro migliore; attualmente sono 500 i ragazzi ospitati, ai quali è offerta la possibilità di studiare all’interno di una scuola. Si tratta di bambini rinvenuti nei rifiuti, abbandonati per strada e senza genitori, ma spesso anche neonati, talvolta malati di Aids, che senza le cure dell’orfanotrofio non avrebbero alcuna prospettiva di sopravvivenza.

Un nutrito numero di relatori internazionali, grandi personaggi e artisti provenienti da tutte le parti del mondo offriranno al pubblico un’occasione unica per capire come intraprendere un nuovo percorso di sviluppo per l’uomo in comunione con l’ambiente che ci circonda.

Tra gli ospiti che sbarcheranno a Salina, Gian Piero Abbate, Fisico, teologo, capitano e compositore, studioso di testi sacri, tra i massimi esperti al mondo di Cabala Caldea, Astrologia e Numerologia; Paolo Marrone, scrittore best seller, studioso che da anni si occupa dello studio delle leggi dell’Universo attraverso la riscoperta dei legami esistenti tra le antiche dottrine orientali e le recenti scoperte della fisica quantistica; Eugenio Manescalchi, musicista, filosofo e formatore;  Antonino Chiaramonte, presidente dell’Associazione Nazionale coltivatori italiani di canapa; Lorenzo Ait, imprenditore libero e Danilo Beltrante, imprenditore e formatore nel settore extra-alberghiero. L’evento, che si snoderà in conferenze, formazione, musica, arte e show, coinvolgerà il suo pubblico dall’alba fino a notte, da venerdì 12 luglio a domenica 14, nella cornice suggestiva dell’isola di Salina. È altresì possibile partecipare all’evento anche a distanza, contribuendo alla raccolta fondi di beneficenza tramite donazione spontanea.

Ha preso parte alla presentazione odierna l’organizzatore Lillo De Francesco in arte Shaveh e l’artista Josè Villari, “fortemente voluto per la sensibilità e il modo di comunicare impattante e in linea con la mission”, come precisato da De Francesco. “Sono molto contento – ha dichiarato Villari – per la grande esperienza che mi accingo ad affrontare: credo nell’esistenza di vie alternative che tengano conto del rispetto verso il prossimo. La natura è un patrimonio comune, bisogna sollecitare l’attenzione per il futuro e guardare più spesso a un tema che andrebbe cavalcato ogni giorno.”

 

Programma dell’evento, informazioni e logistica sono consultabili sul sito ufficiale: mathriaka.org.
Per donare è possibile visitare la pagina partecipa.mathriaka.org