Nel corso di una conferenza stampa oggi a Palazzo Zanca, presenti il sindaco, Renato Accorinti; il vicesindaco, Guido Signorino; e l’assessore alla Cultura e al Turismo, Tonino Perna; il responsabile commerciale del tour operator Air Sud, Antonio Girella, ha illustrato le nuove iniziative per la valorizzazione dell’Aeroporto dello Stretto “Tito Minniti”.

“Tali innovazioni – hanno sottolineato il sindaco Accorinti e gli assessori Signorino e Perna – rappresentano, dal nostro osservatorio, la creazione di un vettore che possa produrre un’offerta turistica nell’Area dello Stretto al fine di valorizzare il territorio e le bellezze culturali. In tal senso è fondamentale migliorare la quantità e la qualità dei collegamenti con la città di Messina. L’obiettivo in futuro è anche la realizzazione di un terminal a Messina, che possa effettuare direttamente l’imbarco con notevole risparmio di tempo. Migliorare i servizi, creare sinergie e semplificare i processi sono i percorsi obbligati per una crescita economica del territorio”. Air Sud, in collaborazione con la compagnia aerea olandese Denim Air, inizierà a volare dall’aeroporto dello Stretto domenica 13 dicembre, utilizzando i Fokker 100. Oltre a quello reggino, gli aerei serviranno gli scali di Bergamo Orio al Serio, Torino Caselle e Stoccarda. Al momento sono previsti 5 voli settimanali da e per Bergamo, 2 da e per Torino e, a gennaio, partirà la tratta Reggio Calabria-Stoccarda. Gli orari dei voli sono studiati per servire al meglio l’utenza messinese grazie al servizio “Chiama Bus” offerto dalla provincia di Reggio Calabria, con cui si raggiungono agevolmente gli imbarchi per la Sicilia.