Lino Privitera, coreografo e regista catanese, dopo il successo raccolto al Teatro Massimo Bellini firmando la regia di Madama Butterfly, vola in Albania a presentare una singolare coreografia che sposa la musica barocca alla danza contemporanea.
Nel video, l’intervista a Lino e spezzoni della prova generale.
I danzatori sono i catanesi Ennio Zappalà e Tommaso Longo, e Kiko, di origine albanese ma italiano di adozione è assistente di Lino presso L’Opera Danza.