La scomparsa di Pino Caruso rappresenta un grave lutto per la Sicilia e per il mondo della cultura italiano. La sua comicità è stata al tempo stesso denuncia sociale implacabile, senza cortigianeria e senza sconti a nessuno

In occasione della festa della donna dell’8 marzo, una giornata interamente dedicata alle donne: così si presenta la manifestazione svoltasi ieri, 7 marzo, nel Foyer del Teatro Vittorio Emanuele, in collaborazione con la Soroptmist Club Messina.

Un parere a proposito della proposta di legge d’iniziativa degli Onorevoli Morelli, Maccanti, Capitanio, Cecchetti, Donina, Fogliani, Giacometti, Tombolato, Zordan, che si intitola “Disposizioni in materia di programmazione radiofonica della produzione musicale italiana”.

Non sarà l’arte del clown ma il burlesque ad accompagnare il pubblico verso la nudità dell’anima

Secondo appuntamento della rassegna “Bodies & Faces” organizzata, alla Art Gallery Fadibè di Messina, dalla storica e critica d’arte Maria Teresa Zagone.

Al via, dal 3 all’8 aprile 2019, RENDEZ-VOUS, il FESTIVAL DEL NUOVO CINEMA FRANCESE, che parte dalla capitale per poi toccare, con focus e artisti, le città di Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Torino.

Abbiamo voluto evidenziare – ha detto La Spina – l’importanza che la nostra città ha rivestito nel panorama della storia dell’architettura contemporanea; sono stati chiamati ad esprimersi i migliori maestri dell’architettura del ‘900 in questo nostro giovane territorio, già al tempo proiettato verso un modello di città ‘pilota'”

La battaglia per la vita, per Arpagone, protagonista de l’Avaro di Molière, si gioca attorno ad una cassetta colma di ducati d’oro; tutto l’altro: la famiglia, i servi, peggio ancora i sentimenti, hanno la stessa valenza di uno sciame di vespe.

Sino al 29 marzo 2019 il Teatro alla Scala di Milano replica Kovàncina, dramma musicale in cinque atti di Modest Musorgskij,

Con Messina capofila, il progetto prevede lo svolgimento, nelle città della Rete, di eventi storico-culturali rivolti ai giovani cittadini europei che onorino lo spirito dell’Unione Europea secondo ideali di libertà, dell’incontro e della pace.

L’artista che si metterà in gioco fino al 7 marzo 2019 è Giacoma Venuti, in arte Giko, messinese di nascita, ma da diversi anni lontana dalla propria indimenticata terra, con la quale ha sempre mantenuto un forte contatto affettivo.

Applausi per La favorite di Donizetti al Teatro Massimo di Palermo
Il grande belcanto con Sonia Ganassi e John Osborn, dirige Francesco Lanzillotta
Regia di Allex Aguilera con scene e costumi di Francesco Zito

Mark Hollis, frontman del gruppo Talk Talk, tra i più grandi sperimentatori del pop inglese degli anni’80, è scomparso ieri a 64 anni (era nato a Londra il 4 gennaio 1955), un artista molto diverso rispetto ai grandi miti del pop di quel periodo.

La finalità del premio è dunque quella di diffondere e portare alla pubblica attenzione quanto di buono ed efficiente vi sia nella sanità cittadina, più spesso invero ricordata dai media per episodi di malasanità.

L’attore entra in scena. Si siede ed inizia a sfogliare un giornale.
Le luci in sale sono ancora accese. Alcuni spettatori riconoscono l’attore ed accennano un applauso; altri continuano il rito del salotto, altri ancora – gli abbonati del ritardo – cercano, biglietto in mano, il posto assegnato.

Mein Kampf Kabarett di Nicola Alberto Orofino.