Quest’anno a Taormina il numero degli eventi al teatro greco sarà ridotto e punta all’alta qualità e alla preservazione del prestigio del monumento. Dopo un collasso della città avvenuto nell’agosto scorso, in cui il flusso degli spettatori arrivati per un concerto, ha letteralmente paralizzato e mandato in tilt tutta la cittadina, causando disagi di ogni tipo, il sindaco Mario Bolognari ha intrapreso un iter di richieste che ha portato a tagli e modifiche nella programmazione degli eventi all’interno del teatro antico.

Con il 55,13% dato a Zingaretti nel Comune di Messina, che si pensava roccaforte di Martina, il PD messinese cambia i propri equilibri interni costringendo tutti (vincitori e vinti) ad una attenta riflessione.

Ora il colpo di scena che in un sol colpo priva Messina dei fondi necessari, pone in secondo piano le responsabilità dell’Amministrazione comunale e rende inutile l’Agenzia presieduta dall’avv. Scurria.

È Lavinia Titomanlio, alunna della classe II E della Scuola Secondaria “Leonardo da Vinci”, con 39 voti, il nuovo Baby Sindaco di Villafranca Tirrena per l’anno scolastico 2018-19

PUNTO DELLA SITUAZIONE in Consiglio Comunale a Santa Domenica Vittoria

OSSERVATORIO PERMANENTE SULL’EUROPA attraverso il quale operare sul piano della informazione per quanto già fatto ma anche per promuovere iniziative e progetti per ridefinire ruolo e funzioni di una nuova Europa

Il comune di Villafranca Tirrena ha ottenuto l’approvazione da parte dell’Agenzia esecutiva EACEA della Commissione Europea di un progetto europeo (denominato “@ctive Dialogue on Cultural Heritage for the Future Europe”) afferente al programma comunitario “Europa per i cittadini Strand 2 – Democratic engangement and civic partecipation, Network of Towns”

Taormina Arte.
auspichiamo che il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca, rompendo vecchi indugi di altre amministrazioni, aderisca alla Fondazione

Taormina: Gli organizzatori e coloro che hanno autorizzato questa follia saranno chiamati a risarcire il danno provocato e ad essere posti nelle condizioni di non più nuocere.

Mentre il Governo nazionale annaspa, non solo per il caldo, fra la diminuzione delle tasse ai ricchi ed il fantomatico “reddito di cittadinaza”, tenendosi defilato dal problema lavoro, a Taormina si avvia un’esperienza diversa.

In mancanza di risposte positive da parte dei responsabili della programmazione degli spettacoli nella stagione 2019, il Comune di Taormina sarà costretto ad assumere unilaterali decisioni, drastiche e sicuramente criticabili, ma necessarie per impedire il ripetersi di esperienze negative.

Albergo San Domenico, Taormina:
I lavori attualmente in atto sono regolarmente autorizzati e sono iniziati prima delle elezioni.
La sopraelevazione non ha ottenuto il parere positivo della Soprintendenza, essendo stato accolto il ricorso gerarchico di Legambiente da parte della Regione. Quindi parlare della sopraelevazione è segno di disinformazione

Già lo scorso 9 giugno, l’Amministrazione comunale di Villafranca aveva organizzato una manifestazione di protesta che aveva visto la partecipazione dell’Istituto comprensivo di Villafranca Tirrena, di associazioni e sindacati, di numerosi cittadini e famiglie, dei deputati regionali Franco De Domenico, Valentina Zafarana, Antonio Catalfamo e Pino Galluzzo, del sindaco di Saponara Fabio Vinci, del vice Bertino, del sindaco di Torregrotta Corrado Ximone, del vicesindaco di Rometta Pippo Messina (insieme al presidente del consiglio Andrea Cordaro ed all’assessore Giuseppe Saija).

Interessante Convegno sul “piano di riequilibrio”

Dopo 16 anni con il 43,54% ( Salvo Cilona 34,73% e Eddy Tronchet 21,73%) Mario Bolognari, docente Universitario e dirigente del Partito Democratico, torna a guidare Taormina Era stato già sindaco di Taormina dal dicembre del 1993 al maggio del 2002. Nel riprendereil cammino interrotto 16 anni or sono Bolognari ha pronunciato un discorso sobrio Read more..

La somma complessiva impegnata è di 9.310.000 euro Siglata la convenzione tra i sindaci di Gallodoro e Letojanni, la Regione Siciliana – Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità- ed il sindaco della Città Metropolitana di Messina per i lavori di completamento della strada di collegamento tra gli abitati di Gallodoro e Letojanni. L’intervento, previsto nel Read more..