I furti informatici di dati sono ormai all’ordine del giorno. Non passa settimana, infatti, che non si legga sulle cronache la segnalazione da parte di qualche multinazionale della sottrazione d’informazioni riservate da parte di hacker. Questa volta però la notizia  può destare maggiore preoccupazione se si pensa che un hacker ha pubblicato quasi 5 milioni Read more..

Una texana ha inventato una app per evitare che il figlio la ignori

Esperti svizzeri mettono in guardia la platea degli utenti della rete in merito ad un nuovo software nocivo di nome “SynoLocker” che sarebbe utilizzato a scopo di estorsione.

Tra un anno chi ha un indirizzo mail con Yahoo! potra’ davvero contare sulla segretezza della corrispondenza.

Uno studio ha detto che Internet è stato potenziato come spazio per promuovere i contenuti che promuovono i disturbi alimentari.

Italia terra di spam. Al quarto posto nel mondo per quantità di posta elettronica indesiderata pro capite

I furti informatici di dati sono ormai all’ordine del giorno. Non passa settimana, infatti, che non si legga sulle cronache la segnalazione da parte di qualche multinazionale della sottrazione d’informazioni riservate da parte di hacker.

MessinaWebTv esprime massima solidarietà ai colleghi di Tuttoggi.info, i delicati argomenti della libertà di informazione restano sempre all’ordine del giorno e devono creare un fronte comune permanente fra cittadini, editori e gionalisti.

50.000 euro di bonifici effettuati per l’acquisto di prodotti solo tra il febbraio ed il marzo scorsi

Si tratta di un nuovo trend delle truffe che corrono in rete, quello della vendita di auto inesistenti che ci é stato segnalato da alcuni nostri utenti e che trova riscontro in alcune notizie apparse sul web, specialmente in Svizzera dove alcuni di questi furfanti sarebbero stati scoperti.

L’NSA raccoglie milioni di foto al giorno da Internet e da altre fonti, al fine di esaminarli con il software di riconoscimento facciale

Nel mese di aprile 2014 sono stati 27,5 milioni gli italiani dai due anni d’età in su che hanno navigato almeno una volta da un computer.

Arriva la notizia secondo cui un attacco hacker avvenuto su eBay avrebbe consentito di carpire i dati di 100 milioni di clienti, anche se il sito di vendita on line esclude che “I dati finanziari non sono stati compromessi“.

Per chi vuole stare sempre su Internet, a Villafranca può: arriva infatti l’accesso gratuito al web , servizio curato gratuitamente dalla ditta “Wip snc” di Calabrò e Giorgianni con sede a Venetico, che permetterà ai cittadini di potersi collegare dal proprio telefonino o dal proprio computer a costo zero.

Gli esperti di sicurezza di G Data hanno scoperto un nuovo programma spia molto sofisticato che avrebbe consentito un attacco di spionaggio su larga scala.

L’Ufficio federale delle comunicazioni elvetico (UFCOM), ente che si occupa delle questioni relative alle telecomunicazioni, alla radiodiffusione e ai servizi postali,  ha diramato un comunicato con cui mette in guardia i cittadini svizzeri circa il pericolo di intercettazioni a cui sono esposti gli utenti della telefonia mobile.