Perché?
Semplice: perché abbiamo avuto un Sindaco, un Consiglio Comunale ed una Deputazione regionale inerme, poco lungimirante e, nello specifico, inetta!
Quando il catanese Lombardo decise la cancellazione della Fiera Campionaria nessuno fiatò !
Quando il “messinese” Crocetta firmò la soppressione della Fiera Campionaria nessuno fiatò !

Gli anziani della nostra città sono e rimarranno una grande risorsa, memoria storica di una società spesso pronta a dimenticare in fretta.
Eppure sono pochi, se non inesistenti gli spazi di aggregazione per gli anziani assai spesso costretti ad organizzarsi autonomamente.

Vi è una larga fetta di dipendenti laureati professionisti, e non solo, quali pedagogisti, educatori ed operatori socio assistenziali, che per settimane, mesi e/o anni hanno prestato la propria opera ed attività lavorativa presso quella o questa cooperativa e, non essendo mai stati regolarizzati dal punto di vista contributivo ed assistenziale secondo il CCNL previsto per categoria sono rimasti esclusi dal tanto atteso bando della Messina Social City.

Gioveni: Fino a quando non era stata ancora presentata la lista forse ci poteva ancora stare che l’assessore Dafne Musolino continuasse ad esercitare le sue funzioni, ma adesso che la sua candidatura è ufficiale ritengo che l’esponente della Giunta De Luca, esclusivamente per ragioni di opportunità, debba autosospendersi dalla sua carica!

Messina, stadi “Scoglio” e “Celeste”: L’input amministrativo di affidamento fino a 99 anni delle due strutture, nasce durante i lavori del #SalvaMessina con un emendamento a firma Nino Interdonato, Daria Rotolo e Massimo Rizzo approvato con 16 voti favorevoli ed 11 astenuti dal Consiglio Comunale.

Se così stanno le cose ci chiediamo “a cosa servono accordi ed ordinanze” ?
Questo mentre restiamo “scandalizzati” dalla solerzia con la quale si è censurato l’uso di un normale pianoforte nella Galleria Vittorio Emanuele.

Purtroppo, queste buone notizie vengono offuscate dall’avviso di sgombero dei litorali dalle imbarcazioni entro il 15 di aprile.

Dopo le ultime modifiche apportate alle linee degli autobus ATM, tantissimi cittadini messinesi lamentano non pochi disagi per raggiungere le vie principali della città o lo stesso centro urbano, o il rientro nei villaggi collinari; nella fattispecie gli abitanti di San Licandro, ormai altamente popolata, reclamano non poche difficoltà in merito alla linea 20 che, a differenza delle precedenti linee 47 e 49, non percorre la Via Garibaldi, ma transitando dalla circonvallazione, non si “aggancia” all’ormai frequentatissimo “Shuttle”

La legge sulla legittima difesa, approvata dalla Camera dei Deputati, rappresenta un successo per il leader della Lega e per tutto il Centrodestra, ma una totale sconfitta per Ministro degli Interni.

Mi perdoni se ho voluto copiarla, ma essendo lei un Sindaco molto social (e fa bene) voglio utilizzare lo stesso messaggio “forte” ponendo l’attenzione per quanto riguarda il monumento ai caduti di Ganzirri.

Del resto al carnevale noi siamo abituati anche in politica .. dall’ARS a Palazzo Zanca….

Perché la Via Archimede Sperone, unica arteria principale da e per Faro Superiore, non è stata inserita tra gli interventi da effettuare?

avere un quadro chiaro e completo dei progetti presentati e l’iter procedurali per quanto riguarda le zone di : Pace (pista ciclabile) – trocadero e spiaggia Tono – casa bianca

Vi è un filo sottile che unisce le 500 delibere da votare (a calci in culo) entro il 23 novembre e l’unica domanda sul “fare” oggi attuale (“quanti immobili sono stati reperiti sul mercato per evitare le dimissioni entro Capodanno residuando baracche?).

Massimo Costanzo: l’dea di creare a Messina una settima circoscrizione a mio avviso è del tutto dannosa soprattutto dal punto di vista economico

Per questi comportamenti che vanno a ledere lo “Stato di Diritto” e violano lo Statuto dell’Unione Europea, il Parlamento ha deciso di procedere, e non , come viene propagandato, per altre motivazioni relative alle Politiche sull’immigrazione.