Giro d’Italia.
Il nostro Nibali è quotato ben 11 volte la posta, segno tangibile del tempo che passa, ma un tris storico per il corridore di Messina non è poi così impossibile. Compirà la bellezza di 35 anni il prossimo mese di novembre, ma voci vicine allo Squalo lo danno in grandissima forma, addirittura come mai è stato prima in carriera. Il percorso di questo Giro sembra essere molto duro, forse troppo per Vincenzo, ma il calore del pubblico da sempre super generoso nei suoi confronti e la sua infinita voglia di lottare e stupire potrebbero rappresentare quel quid in più per lottare nelle posizioni di testa.

Quella promossa stamani è un’opportunità per meditare su stereotipi e pregiudizi identitari e diffondere una società inclusiva, rispettosa del valore della pluralità e della diversità, che dello sport ne faccia uno strumento di confronto e condivisione

Il Campionato di Bridge del Centro Avviamento allo Sport a coppie è stato vinto da Claudia Scopelliti (dell’Associazione Nicola Ditto Reggio Calabria) e Pietro Gargiulli (dell’Associazione Bridge Messina).

Parolimparty: Si svolgerà dal 6 all’8 settembre prossimo, come l’anno scorso presso il Lido Open Sea AISM di Milazzo. Nel contesto dell’iniziativa si inscrive la proiezione del videoclip “La sorella di Sergio”, omonimo della canzone dell’artista messinese Jacopo Genovese, proiettato oggi presso l’auditorium Monsignor Fasola.

Messina, stadi “Scoglio” e “Celeste”: L’input amministrativo di affidamento fino a 99 anni delle due strutture, nasce durante i lavori del #SalvaMessina con un emendamento a firma Nino Interdonato, Daria Rotolo e Massimo Rizzo approvato con 16 voti favorevoli ed 11 astenuti dal Consiglio Comunale.

La gara ciclistica internazionale per professionisti, articolata in quattro tappe, transiterà da Messina domani, mercoledì 3, tra le ore 14.30 e 14.50, per concludersi sabato 6 sull’Etna, al rifugio Sapienza, a 1892 metri sul livello del mare.

“3º Slalom di Salice”:Le verifiche sono fissate dalle ore 15 di domani nella Canonica Parrocchia S. Stefano Juniore e presso la Piazza Madonna di Lourdes di Salice; la partenza è previsa domenica alle ore 8. Disposti vari provvedimenti dal Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità per consentire alla gara di svolgersi regolarmente e in sicurezza.

Tutto pronto per “Vivicittà 2019”, la manifestazione podistica internazionale presentata stamani, giovedì 28 marzo, in conferenza stampa a Palazzo Zanca, all’interno dei locali dell’Assessorato alle Attività Sportive. Presenti l’assessore Giuseppe Scattareggia, il presidente del Comitato territoriale UISP Santino Cannavò, il Commissario Lino La Rosa, in rappresentanza del Corpo di Polizia Municipale e la Prof.ssa del Liceo Emilio Ainis di Messina Lilla Pellizzeri.

Il Team Azarian composto da Sofia Amante, Beatrice Enea, Sofia Ainis e Ludovica Mondello, viene integrata dal nuovo arrivo Greta Giorgianni. La squadra J/S risente dello stato febbrile della brava Silvia Interdonato e dell’assenza dell’esperta Ilaria Irrera ma ciò nonostante, conquista un meraviglioso secondo posto grazie alla prova perfetta delle fortissime Caterina Sanfilippo e Bianca Maini.

Certo la vittoria sull’Igea non può essere considerata un test oltremodo attendibile, ma il Messina visto oggi è tutt’altra cosa rispetto alle ultime deludenti prestazioni casalinghe

La Maratona di Messina 2019 è stata vinta dal forlivese Lorenzo Lotti della Corri Forrest Associazione sportiva, classe 1986, il quale ha migliorato il suo record genovese di un minuto portandolo a 2h31’ 53.

Messina: 18 le persone raggiunte dai provvedimenti firmati dal Questore Mario Finocchiaro

Il Messina non va oltre il pari contro l’ultima in classifica, il Rotonda.

Certamente il pessimo terreno di gioco del Franco Scoglio incide fortemente, troppi i controlli e i passaggi elementari sbagliati, troppi i falli inutili da entrambe le parti. Non è stata una bella partita!

L’Acr Messina ha comunicato l’ingaggio dell’attaccante Giovanni Catalano.

Calcio: Preziosa vittoria del Citta’ di Messina contro la Turris