La raccolta differenziata sbarca all’Università di Messina. Il progetto “UniMe Differenzia”, patrocinato dall’Ateneo e dal Comune di Messina, nell’ambito del protocollo d’intesa con Messina Servizi Bene Comune, è stato presentato in conferenza stampa oggi, lunedì 25 marzo, nella Sala Senato del Rettorato di Piazza Pugliatti. Presenti il Rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea, il Direttore generale, prof. Francesco Bonanno, l’Assessore all’Ambiente del Comune di Messina Dafne Musolino e l’Arch. Giuseppe Lombardo, Presidente Messina Servizi Bene Comune.

Raccolta firme da parte dell’associazione Luca Coscioni per la proposta di legge di iniziativa popolare per la legalizzazione dell’eutanasia e il pieno riconoscimento del testamento biologico.
Per la raccolta di firme a Messina oggi un tavolo sotto i portici di Piazza Castronovo

A descrivere il portico di ingresso a tre Arcate, i ballatoi in un tour tra i vari piani del Teatro la studentessa Carlotta del Liceo Scientifico Seguendo. Attenzione tra i presenti per il soffitto interno decorato da Renato Gattuso che rappresenta la leggenda di Colapesce.

“Sotto il costo: un percorso da ConsumAttori” è un’esperienza per far vivere ai ragazzi in prima persona lo sfruttamento che c’è dietro a prodotti che utilizziamo ogni giorno

La trasmissione di oggi di “Ambiente …. In salotto” non poteva che avere per tema la Giornata mondiale per l’acqua.

I militari della Guardia di Finanza di Ancona, coordinati dalla locale A.G., all’esito di un’attività̀ nel campo della lotta alla contraffazione, hanno sequestrato in diverse Regioni (Marche, Emilia Romagna, Puglia, Campania, Sicilia, Lazio, Toscana, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto), giubbotti, jeans, pantaloni, felpe, maglioni, t-shirt, cappelli, zaini, trolley, skateboard ed altro, recanti marchio contraffatto dei noti brand del settore dello streetwear, SUPREME e THRASHER, per un valore complessivo di circa 10.000.000 di euro.

Una piazza gremita di gente quella che nella mattina di oggi, giovedì 21 marzo, ha fatto da cornice alla XXIV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa dalle associazioni “Libera” e “Avviso Pubblico” in diverse città d’Italia.

In occasione delle XXVII Giornate FAI di Primavera, per la giornata odierna è stata indetta nel Foyer del Teatro Vittorio Emanuele di Messina una conferenza stampa tesa a illustrare l’evento di sensibilizzazione al panorama culturale nazionale che dal 1993 appassiona 11 milioni di italiani.

Nel 2019, l’equinozio di primavera cade il 20 marzo, alle 20:58 in Italia. Vi raccontiamo che cosa è da un punto di vista astronomico e le curiosità sulla sua storia.

ricordiamo Paolo Dieci, tra le vittime del disastro aereo in Etiopia, nelle parole dei colleghi e amici di una vita Gianluca Falcitelli, responsabile Medio Oriente e Mediterraneo del Cisp, Comitato di sviluppo dei popoli e Maura Viezzoli, vice presidente del Cisp

In occasione delle Giornate Mondiale dell’Acqua (22 marzo), della Terra (22 aprile), della Biodiversità (22 maggio) e della Lotta alla Desertificazione (17 giugno), si svolgeranno su www.MessinaWeb.tv, 4 puntate con ospiti in … Salotto dal Titolo “Ambiente in … Salotto” e condotte da Salvatore Pantano con il Coordinamento Tecnico-Scientifico di Francesco Cancellieri. La prima puntata, 22 marzo ore 14,30, in occasione della Giornata Mondiale Read more..

Siamo europei, progetto che dovrebbe sfociare in una lista da presentare alle prossime elezioni europee. L’evento, realizzato in collaborazione con Feltrinelli, è stata l’occasione per conoscere ed acquistare anche Orizzonti selvaggi. Capire la paura e ritrovare il coraggio.

Il Ministro per i beni e le attività culturali, Alberto Bonisoli, ha conferito oggi, Giornata Nazionale del Paesaggio 2019, i diversi riconoscimenti ai progetti selezionati nella seconda edizione del Premio Nazionale del Paesaggio.

La Giornata della Donazione del Sangue è organizzata dai Clubs Lions della provincia di Messina per il 19 Marzo 2019.
I prelievi, dalle ore 8.30 in poi, verranno effettuati presso i Centri Emotrasfusionali di Papardo, Policlinico Universitario, Osp. di Patti e di Taormina oltre che nella sede comunale dell’AVIS

Quello della Riserva Naturale di Capo Peloro è solo uno degli innumerevoli esempi di degrado ambientale in cui versano diverse realtà nostrane, tutte accomunate da un elevante potenziale attrattivo inespresso. Questo è quanto emerso stamani, presso la Sala Commissioni di Palazzo Zanca, nella conferenza stampa tenuta dal Consigliere comunale Alessandro Russo e Giovanni Ficarra, Dirigente ASD Canottieri Peloro.

Un’esposizione molto interessante che porta lo spettatore a indagare con lo sguardo il mondo dell’emigrazione del sud Italia che dalla fine degli anni 40 fino a agli inizi degli anni 70 è stato costretto a viaggi verso il nord del nostro Paese e nazioni straniere. All’evento presenti il Sindaco di Taormina Mario Bolognari, Francesca Gullotta, Assessore ai Servizi Sociali, Cultura e BB.CC., Pubblica Istruzione, il professor Carlo Colloca, docente di sociologia urbana all’Università di Catania e ovviamente il fotografo Gios Bernardi. L’evento si è svolto presso la ex Chiesa del Carmine, dove sarà possibile visitare la mostra fino all’8 aprile