due risultati immediati:
limitazioni e danno economico agli esercizi commerciali;
danno ai passanti (normodotati e portatori di andicap) con violazione, prima ancora della normativa, del” buon senso” che dovrebbe guidare ogni azione amministrativa

Don Giovanni è stato trasportato a bordo della “Palinuro”, maestosa nave-scuola, che ha fatto rotta verso la chiesa di Grotte, dove si è unito al corteo di imbarcazioni che hanno scortato il veliero fino al porto dove Don Giovanni ha incontrato la città.

Rievocazione storica.
Messina accoglie Don Giovanni d’Austria nel 1571

“Cervantes a Messina” Per la prima volta il Lago di Ganzirri si è trasformato in un palcoscenico naturale che ha ospitato la performance di Guillermo Lopez e Gaspare Balsamo nei panni di Cervantes.

In diretta dal Lago di Ganzrri a Messina (replica) “Cervantes a Messina, prima e dopo Lepanto” da un’idea di Enzo Caruso

I festeggiamenti in onore di San Nicola, che prendono il via oggi, culmineranno domenica 11 agosto con la solenne processione del simulacro di San Nicola, la celebrazione della Messa e la suggestiva processione notturna in mare quando la statua del Santo verrà sistemata a bordo di una feluca per fare il giro del lago

Cervantes a Messina, prima e dopo la Battaglia di Lepanto del 1571

Lifestyle basato sull’essenziale, pratico, comodo, ma allo stesso tempo elegante per donne che non mendicano attenzione. Il Contemporary Fashion di Taomoda 2019 è stato caratterizzato dalla positività, dal volersi distinguere, da una femminilità che non ha bisogno di essere ostentata.

La rievocazione storica, la cui prima edizione risale al 14 agosto del 1903, quando cioè il Presidio Militare di Messina si prestò per l’organizzazione di un Corteo Storico che partì dalla Cittadella, è il frutto dell’impegno congiunto di numerosi soggetti pubblici e privati, un collettivo di associazioni da tempo impegnate a curarne la realizzazione, a cui quest’anno si aggiunge il supporto dell’amministrazione comunale e il contributo ministeriale

L’Overshoot day ci ricorda che siamo in debito con la Terra: abbiamo consumato più di quanto il nostro pianeta sia in grado di produrre nell’intero anno. Questo ci spinge a rivedere il nostro modo di vivere: i sistemi di produzione e di consumo, la tutela della biodiversità e delle risorse naturali, l’attenzione agli sprechi, a partire da quelli alimentari”.

Il Caffè Letterario della Taomoda Week anche quest’anno si è svolto all’interno della programmazione dell’evento con la presenza di Catena Fiorello in veste di presentatrice e moderatrice di ospiti e scrittori; l’autrice è reduce del successo ottenuto al Taormina Film Fest 2019 con il suo romanzo “Picciridda” divenuto film e proiettato durante il festival.

E’ stata una grande battaglia perché il Piano Regolatore Portuale è il frutto di un patto al ribasso, un patto dove paradossalmente gli enti proponenti in particolare il Comune di Messina ha inteso invadere il campo dell’Autorità Portuale e porre dei limiti veramente indecorosi e inspiegabili a quella che è la pianificazione complessiva contenuta nel Piano Regolatore Portuale

Nell’ambito del programma degli eventi collegati alla XI Edizione di “Messina in Festa sul Mare. Lo Spettacolare Sbarco di Don Giovanni d’Austria”, è stata inaugurata stamani al Teatro Vittorio Emanuele la Mostra “Messina al tempo di Lepanto. Per un Punto passano infinite…. Rotte!”

Messina è tra le ultime città per donazione di sangue, nonostante gli sforzi dei responsabili dei centri raccolta. A Messina si può donare al Policlinico, all’Ospedale Papardo ed al Centro AVIS .

Messina tra intrecci politico mafiosi, compravendita di voti, collegamenti internazionali per la compravendita di droga, gioco d’azzardo e finanziamenti europei per finanziare le aziende di prestanomi della mafia ha fatto un “gran bel salto di qualità”